Visualizza versione mobile

Martedì, 26 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI
Scatti di anzianità, Corte d'Appello Torino dà ragione all'ANIEF: vanno riconosciuti anche ai docenti precari
di redazione
Scatti di anzianità, Corte d'Appello Torino dà ragione all'ANIEF: vanno riconosc

Anief- L’Anief travolge il Ministero dell’Istruzione presso la Corte d’Appello di Torino che respinge in toto l’appello proposto dal MIUR, già soccombente in primo grado, e conferma il pieno diritto dei precari a percepirela medesima retribuzione, comprensiva delle progressioni stipendiali, riconosciuta ai lavoratori a tempo indeterminato. Gli avvocati Fabio Ganci,Walter Miceli e Giovanni Rinaldi ottengono un nuovo successo per il nostro sindacato e la conferma di quanto già ottenuto presso il Tribunale del Lavorodi Torino in favore dei lavoratori precari della scuola, con relativa condanna del Ministero al pagamento delle spese di lite. 

Con la Legge Brunetta 150/09 addio scatti di anzianità. Il Miur replica all’Anief: non è vero. Il sindacato: abbiamo toccato un nervo scoperto, i soldi non ci sono
di redazione

Anief - “Sulla conferma per il futuro degli scatti di anzianità, il Governo non deve smentire il sindacato ma il Decreto Legislativo 150/2009, nella parte in cui prevede gli aumenti stipendiali legati alle performances individuali piuttosto che all’anzianità di servizio”: replica così, in modo secco, Marcello Pacifico, presidente Anief e segretario confederale Cisal, al comunicato odierno con cui Miur ha risposto a quanto espresso dal giovane sindacato, asserendo che “il Governo non intende toccare gli aumenti stipendiali collegati all'anzianità di servizio” e pertanto “l'affermazione contenuta nel comunicato di una nota sigla sindacale è destituita di ogni fondamento e potrebbe creare un allarme ingiustificato fra i docenti”.

Scatti di anzianità ai precari: Miur condannato a 50.000 euro di risarcimento per discriminazione
di redazione

Anief -  La battaglia dell’ANIEF a tutela dei diritti dei lavoratori precari della scuola continua a raccogliere successi in tribunale e a vedere il Ministero dell’Istruzione nuovamente condannato per aver discriminato i docenti a tempo determinato non riconoscendo loro la medesima progressione stipendiale corrisposta ai docenti di ruolo.

Scatti di anzianità ai precari: ANIEF ottiene il rimborso del pregresso e il diritto all'aumento anche nelle retribuzioni successive
di redazione

Anief - Vittoria piena per l'ANIEF presso il Giudice del Lavoro di Torino con la consacrazione del diritto di una docente precaria a percepire non solo quanto il MIUR non le aveva mai corrisposto nel corso degli anni come progressione stipendiale, ma anche l'effettivo adeguamento stipendiale, in base alla pregressa anzianità già maturata con contratti a termine, anche per le retribuzioni successive, pur se a tempo determinato.

anief mnemosine eiform


In evidenza