Lunedì, 27 Aprile 2015

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI
Dirigenti Scolastici: emendamento per includerli nel ruolo unico della Dirigenza statale.
di redazione

Dirigenti Scuola Confedir - On. Presidenti, Onn. Ministre, On. Parlamentari da un’agevole ricognizione delle fonti normative primarie figuranti nel D. Lgs 165/01 s.m.i., rivisitate dall’art. 10 del Disegno di legge 1577, c.d. riforma Madia, il dirigente pubblico è un soggetto dotato di autonomi poteri di gestione di risorse umane, finanziarie e strumentali per la loro ottimale combinazione preordinata alla realizzazione dello scopo-programma-progetto predefinito dal committente politico (paradigma: art. 16, D. Lgs 165/01, per i capidipartimento e direttori generali) o assegnato dal dirigente di vertice (successivo art. 17 per i dirigenti amministrativi e tecnici di attuale seconda fascia), ovvero direttamente prescritto da fonte normativa e con possibilità di ulteriori obiettivi specifici nel provvedimento d’incarico ( per i dirigenti preposti alla conduzione di istituzioni scolastiche, enti-organi dello Stato, funzionalmente autonome, secondo l’art. 1, comma 2, D.P.R. 275/99, integrabile con i contenuti della funzione compendiati nell’art. 25 del D. Lgs 165/01, cit.), con esclusiva responsabilità di risultato.

Senato, 1° commissione: la Caporetto della dirigenza scolastica
di redazione

Dirigenti Scuola Confedir - Il resoconto stenografico della seduta della commissione Affari Costituzionali del Senato del 1 aprile 2015, che ha concluso l’esame del DDL (1577) Riorganizzazione delle Amministrazioni pubbliche, ha stoppato tutti gli emendamenti e relativi subemendamenti riferiti all'articolo 10, tendenti ad eliminare dal testo l ’esclusione della dirigenza scolastica dal ruolo unico nazionale della dirigenza dello Stato.

Tre pareri del Consiglio di Stato mettono a rischio il concorso per Dirigenti Scolastici in Campania
di redazione

L'Avv. Pasquale Marotta ritiene che una clamorosa svolta ci potrebbe essere, nella tormentata vicenda del concorso per dirigenti scolastici in Campania, a seguito di tre recentissimi pareri emessi dal Consiglio di Stato, in sede consultiva, su tre ricorsi straordinari al Capo dello Stato presentati da un gruppo di candidati suoi assistiti.

anief mnemosine eiform

Seguici su Facebook


In evidenza

La scuol@ di Pav