Stipendio supplenze brevi, chi lo riceverà nei prossimi giorni. Miur rassicura: soluzione in corso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Come già denunciato nelle scorse settimane e fino a qualche giorno, alcuni supplenti della scuola non ricevono lo stipendio dal mese di aprile.

Supplenti: ultimo stipendio percepito ad aprile, ma insegnare non è una missione

Abbiamo messo in evidenza le risposte fornite da NoiPA ai docenti che chiedevano spiegazioni. Oggi Il Fatto quotidiano riporta la versione dei fatti del Ministero

” A rassicurare i supplenti ci pensa il Miur: “I fondi per le supplenze ci sono, nessuna mancanza di copertura sui capitoli di bilancio del Miur. I ritardi relativi al pagamento dello stipendio di maggio e giugno dipendono da un problema procedurale in via di risoluzione. I pagamenti saranno effettuati infatti entro il 20 luglio”. Anzi gli uffici di viale Trastevere se la prendono con il Dipartimento dell’amministrazione del personale: “Il messaggio pubblicato su NoiPa era fuorviante; abbiamo fatto la necessaria segnalazione per chiederne la modifica. Le risorse sono già presenti nei Pos a copertura del pagamento degli stipendi delle supplenze brevi e saltuarie e la procedura NoiPa ha già creato il cedolino di pagamento dei contratti che si trovano nello stato di ‘Autorizzato pagamento’. ”

Bene, attendiamo la controprova da parte dei docenti.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief