Scuola d’infanzia. A Seattle (USA) una casa di riposo accoglie dei bambini: le attività sono condivise con gli anziani

di Giulia Boffa
ipsef

Una nuova scuola materna è aperta dal 2011 a Seattle: si tratta della Providence Mount St. Vincent di Seattle ed ha un metodo del tutto innovativo, ideato dall'Intergenerational Learning Center. Ce ne parla Famiglia Cristiana.

Una nuova scuola materna è aperta dal 2011 a Seattle: si tratta della Providence Mount St. Vincent di Seattle ed ha un metodo del tutto innovativo, ideato dall'Intergenerational Learning Center. Ce ne parla Famiglia Cristiana.

L'innovazione sta nel fatto che non si tratta di una scuola materna vera e propria, ma di una casa di riposo che ospita  400 anziani con un'età media di 92 anni. 

I genitori fanno la coda per iscrivere i propri figli e finora i bambini iscritti sono 125, con età che va dai tre ai cinque anni.
I bambini frequentano 5 giorni alla settimana: anziani e bambini sono coinvolti in attività comuni come la musica, la danza, l'arte, l’ascolto e la narrazione o semplicemente si incontrano e si fanno compagnia e condividono anche il pranzo tutti insieme.

Gli esperti dicono che sono molte le connotazioni positive del metodo: gli anziani tendono ad essere più ottimisti, a mantenere viva la memoria e i ricordi, ad avere più relazioni, a prendersi più cura di se stessi e a sentirsi ancora utili; i bambini migliorano le abilità sociali e affrontano meglio i processi di crescita e di invecchiamento e imparano a rispettare le persone fragili, per non dimenticare il fatto che è come se si trovassero in famiglia con i loro nonni.

La scuola è tra le più richieste ed ha ottenuto molti premi. Il regista e studioso  Evan Briggs ha realizzato, per raccontare questa nuova frontiera dell'educazione, un documentario intitolato Present perfect (passato prossimo) girato frequentando le movimentate sale del Providence Mount Saint Vincent.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief