Proroga contratto allo stesso insegnante di sostegno. Fedeli: Presidi sono già autorizzati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La ministra Fedeli ha presentato la scuola dell’inclusione ieri all’auditorium Zalli della BPL ospite di Ledha Lodi e e Ledha Lombardia. Lo riporta la stampa locale della città di Lodi.

Nel suo discorso ha ribadito che la continuità didattica da un anno all’altro è uno dei punti forti della riforma; ideale, ha detto alla stampa, sarebbe che i docenti siano in larga parte gli stessi del 2016/7. Afferma che ” i dirigenti di istituto sono già autorizzati a prolungare i contratti con gli insegnanti per prolungare il sostegno mediante le stesse persone”

In realtà, a quanto ci risulta e scriviamo nel nostro articolo, bisogna ancora attendere una ulteriore disposizione, in quanto i presidi non sanno ancora come muoversi per confermare le supplenze.

La ministra ha poi ripercorso la storia dell’inclusione scolastica in Italia, ribadendo che il nostro sistema è all’avanguardia, da quando l’allora ministro Falcucci abolì le classi differenziali, una sfida che altri Paesi non hanno voluto affrontare.

Versione stampabile
anief anief