formazione docenti

edises
tfa ordinario
Immissioni in ruolo precari scuola. Lasciar fuori insegnanti II e III fascia di istituto ci rende cittadini europei?
di redazione
Immagine precari scuola

Patrizia Caira (Resp. Prov. Precari Cisl Scuola Frosinone) - I docenti precari sono da sempre l’anello debole della catena scolastica italiana. Anche se, allo stesso tempo, diventano un punto di forza per i governi che si susseguono, i quali non esitano a “sventolare” la bandiera del precariato, ogni qualvolta lo ritengano utile.

Insegnamento e rischio salute per mezzo milione di docenti donne
di redazione
Immagine rischio salute docenti

ANIEF - Lo studio del Britain’s Office for National Statistics ribadisce i risultati già emersi da ricerche internazionali e nazionali: la gestione degli alunni, il dover prendere continue decisioni, l’ambiguità del ruolo, i vincoli temporali da rispettare fanno salire a livello vertiginoso le possibilità di incorrere nel burnout.

Si possono avere finanziamenti per le necessità di docenti e studenti? Con il nuovo crowdfunding si può!
di redazione

Di Erasmo Modica - In questo momento storico in cui le condizioni economiche e finanziarie delle istituzioni scolastiche sono sempre più scarse, sembrano sempre più irrealizzabili i progetti che studenti e docenti vorrebbero attuare per il miglioramento sia della didattica che delle condizioni strutturali degli ambienti in cui trascorrono una buona fetta della giornata.

Firmiamo per #sbloccacontratto. Lettera
di redazione

inviato in redazione - Vi chiedo cortesemente di far conoscere sulle news di orizzontescuola, l'esistenza sul sito www.sbloccacontratto.it di una petizione condivisa da diversi sindacati della scuola, Gilda compresa, per chiedere lo sblocco del contratto nazionale dei lavoratori della scuola e di mettere fine allo scempio del blocco ulteriore degli scatti economici legati all'anzianita' di servizio a vantaggio di un falso merito...

Legge Stabilità. Blocco contratto fino 2018, ma scuola giro di boa e il futuro non è roseo
di redazione

Per la scuola, dal 2010 al 2014 la perdita per il blocco dei contratti è stata di 2.828 euro. Nel complesso il blocco del contratto, secondo quanto afferma la Furlan (segretario CISL), è costato tra i 2.500 e i 4.000 euro ai lavoratori del pubblico impiego. Blocco confermato nella Legge di stabilità fino al 2015.
Puoi firmare #sbloccacontratto anche on line 

Insegnante di sostegno. Le scuole dell'inclusione ne hanno bisogno? (prima parte)
di redazione
Immagine Lucio Cottini insegnante di sostegno

di Lucio Cottini, Professore ordinario di Didattica e Pedagogia Speciale, Università di Udine, Presidente della Società Italiana di Pedagogia Speciale (SIPeS) - Cercare di promuovere sempre più la scuola come un contesto realmente inclusivo, che ricerca il successo formativo per tutti gli alunni, nessuno escluso, richiede una riflessione approfondita e una operatività nuova su vari piani: da quello organizzativo, a quello metodologico, per arrivare a quello più prettamente connesso con l’impiego adeguato delle risorse.

anief
bes e dsa lettere in redazione La scuola di pav calendario scolastico Scadenze ed eventi anief formazione docenti
adozione actionaid
rss facebook twitter google+
formazione docenti
formadocenti ipsef unipegaso

guide

ads

Archivio notizie

job orienta

In evidenza