ads

ads

Rettifica ministeriale su classi di concorso C500 e C510

ads

red - Su richiesta del CONITP (Comitato Nazionale Istruzione Tecnica e Professionale), l'anomalia riscontrata nella stesura delle cattedre per le classi di concorso C500 e C510 è stata rettificata.

Erroneamente infatti - afferma il Comitato - nella composizione degli organici per le classi di concorso in oggetto i funzionari addetti non hanno valutato la compresenza prevista tra le due materie come tutt’ora avviene per le esercitazioni laboratoriali , secondo l’allegato “ B “ al regolamento approvato con la Legge n° 133 del 2008 , come specificato nella legenda al piede della pag. 14, e i chiarimenti avuti durante l’incontro del 14/03/2010 al MIUR con il dott. Luciano. Chiappetta.
In organico sono state inserite soltanto due ore per ciascuna classe di concorso senza la predetta compresenza e il consequenziale sdoppiamento della classe per le esercitazioni di laboratorio.

Il CONITP ha chiesto al MIUR di computare per la composizione degli organici, per le classi di concorso C500 e C510, la compresenza tra le due discipline quantificando 4 ore per ciascuna materia (2 ore di sala + 2 ore di cucina) per ogni classe I°.

Il Ministero, come detto, ha risposto al Coordinamento, facendo sapere di avere corretto l'anomalia, che non dovrebbe più comparire in organico di diritto, altrimenti ad essere danneggiati sarebbero i docenti dichiarati soprannumerari per errore.

Versione stampabile
ads

In evidenza