ads

ads

Recupero ferie per maternità

ads

Marta
Cara Lalla, avrei una questione sulla maternità da sottoporti. La data prevista per il parto è il 18 gennaio, dovrei tornare a scuola il 18 aprile. Ero a conoscenza (avendolo sfruttato nella mia prima supplenza) che essendo le vacanze di Natale e Pasqua comprese nel periodo di maternità obbligatoria avrei potuto poi usufruirne come ferie non godute dopo la maternità obbligatoria. Oggi in segreteria mi hanno detto di no.. Ho ragione io o loro? Nella guida che ho trovato sul sito parla solo di ferie estive, non di altri casi. Qual'è la legge a cui fare riferimento? Grazie

Lalla: ha ragione la segreteria perchè Natale e Pasqua non sono periodi di ferie. Noi li chiamiamo impropriamente "vacanze" ma a rigore sono "periodi di sospensione dalle attività didattiche", ossia periodi in cui non ci sono lezioni in classe, ma che potrebbero essere sfruttati per altre attività.
Il docente pertanto può godere delle ferie solo nei periodi di sospensione delle attività didattiche, o per max 6 giorni nel periodo di attività.

Il riferimento normativo è l'art. 13 del CCNL 2006 09

" 9. Le ferie devono essere fruite dal personale docente durante i periodi di sospensione delle attività didattiche; durante la rimanente parte dell'anno, la fruizione delle ferie è consentita al personale docente per un periodo non superiore a sei giornate lavorative."

Pertanto, il discorso che fai tu non regge, in quanto non si tratta di periodi nei quali tu non hai potuto fruire delle ferie.

Diverso invece il discorso se le ferie ricadono nel periodo estivo, in questo caso il contratto dice: " 10. In caso di particolari esigenze di servizio ovvero in caso di motivate esigenze di carattere personale e di malattia, che abbiano impedito il godimento in tutto o in parte delle ferie nel corso dell'anno scolastico di riferimento, le ferie stesse saranno fruite dal personale docente, a tempo indeterminato, entro l'anno scolastico successivo nei periodi di sospensione dell'attività didattica."

Quindi è al contrario, se la maternità è in estate, puoi godere delle ferie durante le vacanze di natale e pasqua, ma per una maternità ricadente nel periodo di sospensione in cui non sono previste ferie, non può esserci compensativo.
Nulla mi dici invece della prima gravidanza, ossia se il periodo di maternità ricadeva in estate o durante periodi invernali

Versione stampabile
ads
rss facebook twitter google+
ads
ads
ads ads


In evidenza