Venerdì, 19 Dicembre 2014

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Ore alternative a religione e punteggio

di Lalla
ipsef

MariaGrazia - Gentilissima Lalla, mi scusi se La disturbo, ma sono preoccupatissima! Sono una docente abilitata nella classe di concorso A043 (ital, storia, educ civica, geo Sc. Media) e inserita nelle graduatorie ad esaurimento. Mi sono state assegnate dal 20 settembre u.s. n. 11 ore di sostegno fino a febbraio. Pochi giorni fa mi è stata chiesta la disponibilità per n.15 ore per l’insegnamento come materia alternativa alla religione cattolica fino al 30 giugno 2011. Mentre si chiariva tra il Dirigente Scolastico e il Provveditore agli studi la situazione riguardante l’assegnazione o meno del punteggio per questa nuova disciplina, da
parte della Segreteria è stata inoltrata agli uffici competenti (INPS, etc..) la mia presa di servizio. Di conseguenza, mio malgrado, sono stata costretta a rifiutare le n.11 ore di sostegno e accettare la nomina di n. 15 ore, per non incorrere in penalizzazioni a mio svantaggio, nonostante io volessi soltanto uno spezzone (n. 7 ore) per il completamento cattedra.

Lalla: non capisco come sia potuto accadere ciò, se avevi detto di accettare solo 7 ore per il completamento della cattedra.

Come si evince dalla circolare ministeriale che tali attività “saranno particolarmente rivolte all’approfondimento di quelle parti dei programmi di storia e di educazione civica più strettamente attinenti alle tematiche relative ai valori fondamentali della vita e della convivenza civile” è da intendersi, a mio parere, un’attività equiparabile alla materia per la quale sono abilitata. Come è possibile che non venga attribuito alcun punteggio per gli abilitati? Pertanto Le chiedo come posso agire al fine di salvaguardare i miei diritti, quali in primis il punteggio.

Lalla: i nostri pareri contano poco. In realtà non ci sono ancora indicazioni circa il punteggio. Ti invito a leggere questa conversazione nel nostro forum

Versione stampabile
anief
anief mnemosine eiform

Seguici su Facebook


In evidenza