Visualizza versione mobile

Domenica, 24 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Trasferimenti e Buona Scuola. Oggi dal Papa docenti sardi per chiedere di lavorare vicino alle famiglie

di redazione
ipsef

Docenti sardi con trolley e bandiera dei Quattro mori in piazza San Pietro oggi davanti al Papa in occasione dell'Angelus per chiedere di non essere mandati a lavorare lontano dalle loro famiglie. Un rappresentante di docenti e familiari di prof e maestri sardi porterà i problemi dell'Isola al raduno nazionale dei docenti della cosiddetta Fase B, quella che nel piano di assunzioni della Buona scuola ha determinato finora molti trasferimenti.
Il Pontefice lo scorso settembre, proprio all'Angelus, aveva risposto all'appello degli insegnanti che chiedevano di non essere trasferiti lanciando un messaggio molto chiaro. "Saluto gli insegnanti precari venuti dalla Sardegna - aveva detto - e auspico che i problemi del mondo del lavoro siano affrontati tenendo concretamente conto della famiglia e delle sue esigenze".

 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza