formazione docenti

edises
TFR/TFS: Anief mette a disposizione i modelli cartacei di diffida per evitare la prescrizione del credito
di Lalla

Ufficio Stampa Anief - E recuperare le somme dovute. Per il personale precario e di ruolo dopo il 6.5.2000 o che abbia optato per il passaggio dal regime TFS a TFR con versamento su Espero per recuperare il 2,5% per ogni anno e interrompere la trattenuta (più di 12.000 €). Per l’accertamento del credito del 2,69% per 2011 e 2012 degli assunti prima del 6.5.2000 in regime di TFS (più di 3.000 €).

TFR/TFS: Anief fornisce gratuitamente modelli di diffida per assunti ante/ post 2001e per i precari
di Lalla

Ufficio Stampa Anief - Anief fornisce gratuitamente i nuovi modelli di diffida per ottenere il versamento dallo Stato del 2,69% nel TFS per gli anni 2011-2012 (1.000-1.500 euro) per gli assunti ante 2001 (quota di accantonamento del 9,60%) e restituzione del 2,5% di trattenuta TFR per gli ultimi cinque anni (2.500-3.000 euro) per neo-assunti post 2001 (quota accantonamento del 6,91) e analogo versamento, valido anche per precari. Scrivi a tfr@anief.net

TFR: pubblicato in Gazzetta il D.L. 185/2012, ma i conti non tornano
di Lalla

Ufficio Stampa Anief - Il Governo sbaglia i conti seguendo una vecchia relazione tecnica: previsti 41 milioni per riportare la disciplina alle norme previgenti la legge 122/2010, ma non bastano a coprire le sole riliquidazioni dei precari della scuola. Mancano diversi miliardi per ricostituire la quota 9,60% per i dipendenti della P. A. prevista dalla legge 75/1980 e ricordata dalla Consulta.

Trattenuta del 2,5% sul TFR. Chi è toccato dal decreto legge approvato in Consiglio dei Ministri
di Lalla

red - In attesa di leggere il decreto legge approvato venerdì dal Consiglio dei Ministri che, in attuazione della recente sentenza della Corte costituzionale n. 223 del 2012, ripristina la disciplina del trattamento di fine servizio (TFS) per i dipendenti pubblici vi proponiamo un articolo del Messaggero e un comunicato della FLC CGIL, che spiegano i contenuti del provvedimento. In questi giorni infatti riceviamo numerose richieste di consulenza sull'opportunità o meno di inviare al Ministero il modello di diffida per il recupero del 2,50% contributo Opera di previdenza/TFR.

rss facebook twitter google+
anief
formazione docenti
formadocenti classeviva


In evidenza