Visualizza versione mobile

Mercoledì, 27 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

TFA: eliminiamo vincoli lauree-cdc e rispettivi CFU. Lettera

di redazione
ipsef

Lettera inviata al dott. Bruschi indirizzata anche al Ministro Giannini #concorso2016 #abilitazioniTFA #classidiconcorso

Gent.mo dott. Bruschi, vista la scelta di consolidare il percorso abilitazione->concorso, dato che le abilitazioni conseguite tramite sistema TFA hanno lo "scopo" (per non dire presunzione, ma va bene così) di cernire tra i "semplici laureati" chi abbia le basi o meno per insegnare una certa disciplina e formarli definitivamente nell'abilità dell'insegnamento della stessa, non sarebbe il caso a questo punto di eliminare i vincoli tra la "semplice laurea" e le classi di concorso, spesso associate fantasiosamente e con vincoli in CFU (o persino mancanza di accesso definitiva) a dir poco assurdi?

Applicando la filosofia verso cui stiamo andando (che in un certo posso condividere), dato che il superamento delle prove selettive del TFA attestano i requisiti di preparazione della disciplina, perchè porre dei vincoli sulla laurea?

E' un concetto che diventa obsoleto. Certo si potrà prevedere che un matematico non possa partecipare al TFA di latino e greco, ma vincolare un qualsiasi ingegnere a non poter insegnare matematica e scienze alle scuole medie solo perchè si presuppone
non essere in grado di studiarsi un po' di biologia ignorando la propria preparazione in matematica è assurdo, così quanto possa insegnare matematica un biologo che ha svolto nel suo percorso di studi solo "mezzo" esame di matematica.

Tra l'altro un ingegnere può insegnare Tecnologia nella scuola media, il cui programma si sovrappone per l'80% con quello di scienze. Per non parlare del disastro con le discipline quali Elettronica, Elettrotecnica, Informatica..... etc.

Di esempi ne potrei fare a iosa. Insomma, diamo al TFA quello che è del TFA, ovvero il compito di cernire la preparazione di base in una data disciplina anzichè affidarlo ancora alle "semplici lauree" che spesso hanno nel loro "statuto interno" distribuzioni di CFU e settori disciplinari poco coerenti. Spero si possa prendere in considerazione questa umile riflessione.

Un docente di II fascia

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza