Martedì, 03 Marzo 2015

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI
Orario docenti scuola secondaria a 24 ore. I docenti di religione perdono dalle 300 alle 3.500 cattedre
di Lalla

red - Lo Snadir (Sindacato Nazionale Autonomo degli Insegnanti di Religione) analizza le possibili ricadute, in termini di occupazione, se dovesse essere approvato il provvedimento che fissa a 24 ore l'impegno settimanale dei docenti della scuola secondria. Da 300 a 3.500 le possibili mancate supplenze.

24 ore settimanali. Fioroni: tranquilli è irrealizzabile. Maldestro tentativo di risparmiare
di admin

red - L'ex Ministro Fioroni è intervenuto a Treviso all'Assemblea pubblica sui problemi della scuola italiana, organizzata dal PD, e a cui ha partecipato il Movimento docenti precari abilitati FVG. L'aumento a 24 ore delle ore settimanali di lavoro comporterebbe una riduzione del 25% dei docenti di ruolo. E' irrealizzabile

Dimensionamento scolastico: si va verso il recupero di 1.000 scuole autonome
di Lalla

Ufficio Stampa Anief - Pressato dalle iniziative giudiziarie annunciate dall’Anief per il rispetto della sentenza n. 147/12 della Consulta che ha coinvolto Dirigenti, DSGA e RSU, il Governo sembra aver trovato un accordo con le Regioni che garantisca il personale in esubero, da discutere nella prossima conferenza e trasformare in legge. 900 alunni per ogni scuola autonoma di ordine e grado.

Profumo avanti tutta, più ore di lavoro e più stipendio per chi lo vorrà, e più part-time. I tagli? Non sono così tanti. 2013 "Stati generali"
di admin

red - Saranno questi i punti che il Governo metterà sul piatto della trattativa con i sindacati per il rinnovo del contratto 2014. Una scuola più aperta che necessita di orari più flessibili. Inizio 2013 Profumo convocherà una conferenza nazionale.

Cattedre a 24 ore nella secondaria: taglio di 10.000, 30.000 o 100.000 cattedre?
di Lalla

red - Dopo la lettura della bozza della Legge di stabilità organizzazioni sindacali ed esponenti politici hanno ipotizzato quanto potrebbe incidere, in termini di risparmio, sul numero delle cattedre in organico e, di conseguenza sul taglio atteso per i docenti precari, che su spezzoni e supplenze temporanee costruiscono il proprio iter verso l'assunzione a tempo indeterminato. Si perderà un posto ogni 3 o un posto ogni 4?

anief mnemosine eiform

Seguici su Facebook


In evidenza

La scuol@ di Pav