formazione docenti

edises
Ecco la bozza della legge di stabilità: dal 10 settembre 2013 orario docenti a 24 ore settimanali

red - Pubblichiamo la parte della bozza relativa alla legge di stabilità in cui si definisce l'orario di servizio per il personale docente, sia della scuola primaria, che secondaria di I e II grado, a 24 ore settimanali. Le sei ore eccedenti  utilizzate per copertura di spezzoni orario e attribuzione di supplenze temporanee per tutte le classi di concorso per cui abbia titolo nonché per posti di sostegno, purché in possesso del relativo diploma di specializzazione. Periodo di ferie incrementato di 15 giorni, da fruire nei giorni di sospensione delle lezioni.

Legge stabilità non toccherà il fondo di istituto, pagano i docenti con nuovi tagli, addio agli scatti di anzianità: il cerchio si chiude

dp - E sarà sciopero, se servirà a qualcosa. Ieri la notizia di nuovi tagli agli organici provenienti dalla finanziaria, con l'ipotesi (ancora da verificare) dell'aumento delle ore lavorative da 18 a 24. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, il MIUR ha fatto una scelta chiara, il fondo d'istituto non si tocca.

FLCGIL oggi in sciopero

red - Ai motivi iniziali dei tagli legati alla Spending review, si aggiungono anche le allarmati notizie dei tagli contenuti nella legge finanziaria.

Cattedre da 18 a 24 ore: per la FLCGIL i posti in bilico sono 34mila. Recupero, tout court, delle ferie non spettanti o in cambio 15 giorni in più di vacanza?

red - La FLCGIL in caso di innalzamento dell'orario di lezione dei docenti della secondaria da 18 a 24 ore, precisa non sarà affatto di 6.500 posti, come avrebbe dichiarato l'on. Bersani, ma di ben 25.000 posti "normali" più altri 4.000 posti di sostegno. La relazione tecnica del MIUR c'è. Ai docenti di ruolo spezzoni e supplenze brevi: colpo di grazia per i precari

Legge di stabilità: accanimento sulla scuola?

red - Le reazioni politiche e sindacali sui contenuti (finora informali) della Legge di stabilità. L'aumento delle ore di lavoro da 18 a 24 per i docenti di scuola secondaria è il provvedimento che ha suscitato il numero maggiore di reazioni, per le conseguenze che esso avrebbe sull'impiego anche del personale supplente, ma anche la mancata corresponsione dell'indennità di vacanza contrattuale e il blocco degli stipendi avranno ripercussioni sui lavoratori.

Secondaria: aumento dell'orario di lavoro a parità di stipendio

La Direzione Nazionale della FGU-Gilda degli Insegnanti - In merito alle notizie apparse oggi su alcuni organi di stampa, sulla presunta decisione del Governo di aumentare le ore di lezione degli insegnanti a parità di stipendio, la FGU-Gilda degli Insegnanti precisa che nel testo in nostro possesso della proposta di legge di stabilità non c´è traccia di tale provvedimento.

Blocco contratto fino 2014 è giallo indennità di vacanza. 6.500 nuovi tagli. Docenti a 22/24 ore e novità legge 104.

red - La legge di stabilità, della quale non è ancora circolato il testo definitivo, prevederebbe il blocco dei contratti per gli statali fino al 2014. Potere d'acquisto stipendi in picchiata. Secondo indiscrezioni, i permessi legge 104 saranno consentiti con il 50% di retribuzione e si pensa a nuovi tagli con un aumento delle ore lavorative dei docenti da 18 a 24 ore. 

rss facebook twitter google+
anief
formazione docenti
formadocenti classe viva


In evidenza