Visualizza versione mobile

Venerdì, 26 Agosto 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Supplenti primaria: emergenza a Brescia e Treviso. Si assumono anche tirocinanti di SFP. Faraone: con il concorso risolveremo

di redazione
ipsef

Dopo Brescia, anche i Dirigenti Scolastici di Treviso hanno lanciato un sos per la ricerca di supplenti nella scuola primaria.

Supplenti introvabili: alcune province del nord hanno esaurito le graduatorie della propria scuola, quelle delle scuole viciniori, e si affidano alle domande di messa a disposizione per poter reperire personale docente supplente nella scuola primaria. Ma a volte non si riesce neanche con questa procedura e i Dirigenti Scolastici sono costretti ad assumere personale non ancora in possesso del titolo, i tirocinanti di Scienze della formazione primaria (una soluzione forse più condivisibile rispetto a chi assume docenti con laurea che esula completamente dall'insegnamento nella scuola primaria, vedi Laureata in lettere assunta per supplenza potenziamento nella scuola primaria )

Abbiamo fornito, a proposito del caso di Brescia, un modello di domanda di messa a disposizione A Brescia si cercano supplenti per la primaria. Modello domanda messa a disposizione

Il caso è ben presente alle istituzioni. Il sottosegretario Faraone, in visita proprio a Brescia, ha rimarcato che "la piccola emergenza" rientrerà a partire dal prossimo settembre, quando si avvierà a conclusione il piano di immissioni in ruolo previsto dalla Buona Scuola, che porterà in cattedra i vincitori del nuovo concorso a cattedra da bandire nelle prossime settimane.

Più caute le previsioni del Ministro, che parla di 3 anni - cioè il periodo di validità delle graduatorie di merito del concorso - per porre fine al problema della supplentite.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza