Mercoledì, 25 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Gli studenti di Stefano Rho:" Rivogliamo il nostro prof in classe"

di redazione
ipsef

Noi vogliamo riavere subito il nostro prof, riappropriarci delle sue ore di lezione, vere e proprie lezioni di vita". Lo scrivono al Presidente della Repubblica, allegando le firme dei 514 iscritti della scuola, gli studenti del Liceo di Bergamo, dove insegnava fino ad un mese fa il docente di filosofia Stefano Rho, licenziato dopo che la Corte dei Conti ha accertato che non aveva dichiarato in un'autocertificazione di aver subito una condanna a 200 euro 11 anni fa per aver fatto pipì in un cespuglio.

 "Lei è il Presidente di tutti- scrivono gli studenti chiedendo un incontro - un punto di riferimento anche nostro, studenti dell'Istituto linguistico intitolato ad un uomo di Stato, di Legalità, della Giustizia: mai intitolazione ad una Scuola è stata più appropriata di questa, come se qualcuno avesse voluto far incrociare la storia di un eroe con noi e legarla a quella del nostro insegnante di Filosofia prof Stefano Rho, del quale certamente conoscerà l'incredibile vicenda".

 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza