Mercoledì, 29 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Uno studente del brindisino salvato dal defibrillatore a scuola. Una scuola di Melfi utilizzerà droni per un progetto didattico

di redazione
ipsef

regioni

Approvata la riforma della formazione professionale in Val d'Aosta. Uno studente brindisino salvato dal defibrillatore a scuola. Lezioni di legalità proposte dai notai nelle scuole della Sardegna.

A Milano studenti a lezione di legalità e difesa contro il cyberbullismo

Educare i ragazzi al rispetto della legalità, a ‘difendersi’ dal cyberbullismo e dal cyberstalking, ad evitare le dipendenze da alcol e droga, e a rispettare le regole del fisco. Prevede tutto questo il “progetto interforze di educazione alla cittadinanza e alla legalità: Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza insieme per la legalità, in memoria delle vittime del dovere” rivolto alle scuole milanesi secondarie di primo e secondo grado, presentato oggi in Prefettura a Milano.

Occupato l’Istituto Bodoni Paravia a Torino. CUB: che la festa cominci!

Uno degli aspetti peggiori della campagna governativa a sostegno della Legge 107, la cosiddetta Buona Scuola, è il tentativo di opporre gli studenti e le famiglie e, a ben vedere l’intera società, ai lavoratori della scuola presentati come "conservatori" legati a una presunta scuola vecchio modello, quella che il governo intende "riformare" rafforzando il potere discrezionale dei dirigenti.

Al via la riforma dell’istruzione professionale in Valle d’Aosta

Per gli studenti valdostani che stanno concludendo la scuola dell’obbligo ci sarà dal prossimo anno un’opportunità formativa in più per avvicinarsi al mondo del lavoro.

Il ministro Giannini in visita a Parco Verde di Caivano, zona di alta dispersione

“Ho visto tanta passione, tanta umanità e soprattutto tanta voglia, da parte di tutti i ragazzi, di cominciare qui il loro cammino verso la vita, magari con insegnamenti non solo tradizionali ma anche e soprattutto sentendosi comunità”. Queste le parole del ministro dell’Istruzione Stefania Giannini pronunciate a Caivano dove ha visitato tre istituti scolastici nel Parco Verde, difficile quartiere della cittadina vicino Napoli dove vi è, tra l’altro, un’alta percentuale di dispersione scolastica.

A Sarre 700 firme dei genitori contro la chiusura della scuola primaria Chesallet

Si mobilitano contro “l’ipotesi di chiusura annunciata dall’amministrazione comunale” i genitori dei circa 60 bambini della scuola di Chesallet, una delle tre primarie di Sarre.

Uno studente del brindisino salvato dal defibrillatore a scuola

Un bimbo di prima media è stato colto da infarto durante la lezione d’Inglese presso un istituto di Francavilla Fontana e si è salvato grazie al tempestivo impiego del defibrillatore da parte del dirigente scolastico, della sua vice e di un docente di Educazione fisica, che in precedenza avevano frequentato un corso ad hoc di primo intervento.

I notai entrano in classe in Sardegna

I notai tra i banchi di scuola per parlare di legalità: è il progetto nazionale portato avanti dal Sindacato sociale notarile che nelle prossime settimane sbarcherà anche in Sardegna e vedrà il coinvolgimento delle scuole delle province di Cagliari, Medio campidano e Sulcis.

Una scuola di Melfi utilizzerà droni per un progetto didattico

Usare Droni  per una mappatura del terreno allo scopo di scoprire le caratteristiche superficiali del suolo e ricavare informazioni sull’ambiente, urbano e rurale, “utili anche per il controllo dei beni archeologici e architettonici come di quelli naturali”: è questo l’obiettivo del progetto didattico che coinvolgerà gli studenti dell’istituto “Gasparrini” di Melfi (Potenza), in collaborazione con l’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile).

 

Il blog di regioni 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza