Visualizza versione mobile

Sabato, 23 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Se volete davvero valutarci, venite con noi in classe. Lettera

di redazione
ipsef

Se volete davvero migliorare la scuola e volete davvero valutarmi come insegnante (dal momento che questo è il mio lavoro) allora venite nelle classi a osservare il nostro metodo , venite a constatare di persona come riusciamo a gestire situazioni al limite del possibile, come riusciamo a personalizzare la didattica in classi di quasi 30 alunni fra cui dsa, bes, iperattivi, disabili e normodotati da potenziare, venite a vedere in che condizioni ci avete costretti a lavorare....senza mezzi, senza aiuti, senza strumenti e spesso anche senza ins. di sostegno, venite a respirare l'aria densa di aule piccole e sovraffollate, venite ad immergervi in apnea in 60 minuti fitti di lezione, venite a farvi avvolgere da quelle impalpabili sensazioni di empatia, accoglienza e flusso alternato di dare-avere......fatelo per un congruo numero di volte e poi mi dite quali sono i miei punti di forza e le mie criticità, ne discutiamo insieme e insieme cercheremo di superarle per rendere davvero il mio insegnamento e la nostra scuola migliori!

Mi dite: costa troppo...è impraticabile.....difficile da attuare.....bene allora mettiamo su un apparato traballante e assurdo di valutazione-farsa con distribuzione di medaglie ad honorem per chi più appare e più brilla in vetrina esportando l'immagine sfavillante della scuola-azienda fuori dalle classi, dove gli "invisibili" continuano a fare in silenzio il "lavoro sporco"........

Antonella Currò

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza