Visualizza versione mobile

Giovedì, 28 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Se studenti vanno male la colpa è dei prof

di redazione
ipsef

Secondo l'ultimo rapporto OCSE sull'istruzione,  il 28% degli studenti non raggiunge il livello minimo di competenza in almeno una disciplina. Di chi la colpa?

L'OCSE ha elaborato uno studio prendendo in cosiderazione 13 milioni di studenti quindicenni di 64 paesi con almeno una insufficienza.

Problemi legati al background culturale? Secondo l'organismo internazionale, esso non spiega da solo il fenomeno.

Certo è che i fattori socio-economici hanno pensanti influenza sull'andamento scolastico degli studenti. Infatti, solo il 5% degli studenti che vivono una condizione positiva rischia una insufficienza in matematica, mentre in caso di situazioni svantaggiate, la percentuale giunge all'83%.

I fattori legati all'ambiente in cui si vive sono, dunque, innegabilmente legati al rendimento degli studenti.  Parliamo di vita dello studente, delle esperienza personali, della situazione familiare, economica e sociale in cui si vive. Ma si tratta di fattori che, secondo l'OCSE, possono essere arginati laddove è presente un sostrato legato alla docenza che sappia affrontare le eventuali problematiche e che abbia una funzione supportiva.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza