Visualizza versione mobile

Martedì, 26 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Scuola: perché si occultano i sintomi dell’infezione? Lettera

di redazione
ipsef

Enrico Maranzana - Il prof. Giorgio Chiosso, professore universitario di pedagogia e storia dell’educazione, titolare d’importanti e prestigiosi incarichi, tra cui il progetto di riforma scolastica, ha pubblicato in data 18/1/16: “L’Europa e il mito delle competenze, dieci anni da archiviare”.

Un testo che esplora il campo del problema assumendo un solo punto di vista, quello accademico. Una semplificazione che il Miur condivide: il vissuto dell’istituzione non è stato capitalizzato.

Perché il metodo scientifico, che scandaglia gli scostamenti tra attese e risultati, non ha trovato la dovuta e necessaria applicazione?

Alcune tappe della recente storia scolastica forniscono una rappresentazione utile per la formulazione di un giudizio

1979 – I programmi della scuola media.

programmi scuola media

Perché le competenze (comportamenti cognitivi) non sono diventate la stella polare del sistema scolastico?

Perché nessuno ha indagato sull’origine del fallimento dei programmi della scuola media?

Emblematico il proposito del “ministro Francesco Profumo che, in concerto con la fondazione Agnelli, ha individuato nella scuola media il punto più debole del sistema scolastico e ha espresso la volontà di riformarla".

1993 Progetti sperimentali dell’istruzione tecnica tra cui l’Indirizzo Giuridico

Economico Aziendale

Perché l’attività di classe non ha subito variazioni, rimanendo sottomessa ai libri di testo?

1994 – T.U. 297

2003 - Legge 53

Perché il Consiglio di istituto non ha orientato il sistema educativo esprimendone la finalità sotto forma di competenze generali, vincolando l’azione degli organismi sottordinati?

2010 – La riforma della scuola secondaria superiore

L’orientamento espresso nel curricolo liceale è identico a quello degli istituti tecnici e degli istituti professionali: le competenze non possono essere insegnate, si conquistano praticandole.

Questo il senso del richiamo ai metodi disciplinari. Questi, per la loro pratica, richiedono la dilatazione dell’immagine delle discipline: le tradizionali conoscenze sono da affiancare con i problemi che le hanno originate e con la metodologia della ricerca.

Perché il laboratorio non è visto come modalità didattica?

2010 - Declinazione dei risultati di apprendimento in conoscenze e abilità per  il primo biennio allegato b) Glossario

Perché sono state copiate le definizioni europee nonostante il loro contesto di riferimento: la libera circolazione dei lavoratori?

Perché è stata ignorata l’esigenza di progettare occasioni d’apprendimento?

Come giustificare l’acritica trascrizione?

Abilità = Capacità

Competenza = Capacità

da cui Abilità = Competenza

Perché l’enfasi sulle competenze consegue una raccomandazione esterna e non la volontà del legislatore?

1999 DPR autonomia istituzioni scolastiche

2010 Modelli di certificazione

Perché la categoria capacità è stata soppressa?

1999 DPR autonomia istituzioni scolastiche

Con decreto del Ministro della Pubblica Istruzione sono adottati i nuovi modelli per le certificazioni, le quali, indicano le conoscenze, le competenze, le capacità acquisite

Perché le competenze generali, che qualificano la progettazione formativa, non sono l’architrave dei POF?

2015 - Legge 107

Esistono degli insegnamenti che non valorizzino e non promuovano la capacità di comunicare?

Esistono degli insegnamenti indifferenti alla valorizzazione e alla promozione della capacità d’argomentare (dimostrare/documentare), della costruzione dei modelli, della formulazione delle ipotesi, della validazione della strategia risolutiva … ?

Perché le indicazioni per l’elaborazione del PTOF non hanno vincolato le scuole a porre le competenze generali a suo fondamento?

L’efficacia del servizio scolastico migliorerebbe notevolmente se si sfruttassero le sinergie derivanti dal coordinamento e dalla convergenza di tutti gli insegnamenti.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza