Visualizza versione mobile

Sabato, 30 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Scadenze del mese di gennaio. Decreti della riforma della Buona Scuola, Esame di Stato II grado, Piano triennale Offerta Formativa, pensioni, iscrizioni, anno di prova e formazione

di Giulia Boffa
ipsef

scadenze

Le scadenze del mese di gennaio 2016 riguardano decreti legati alla riforma della Buona Scuola, il Curriculum Studente, l'offerta formativa degli IeFP, il piano triennale dell'offerta formativa, pensioni, iscrizioni degli studenti al primo anno, Esami di Stato II grado, anno di prova e formazione per neoassunti e passaggi di ruolo.

1 gennaio - Inizio dell'anno finanziario

2 gennaio - Comunicazione assenze
 Primo giorno delle due settimane utili per la comunicazione al  SIDI dei dati delle assenze effettuate nel mese di dicembre 2015 da tutto il personale scolastico (a tempo indeterminato; a tempo determinato supplente annuale; a tempo determinato con contratto fino al termine delle attività didattiche) (Nota Miur prot. n. 176 del 22/1/2010).

5 gennaio - Ultimo giorno delle vacanze di Natale per tutte le regioni
http://www.orizzontescuola.it/sites/default/files/calendario_scolastico_...

5 gennaio - Termine ultimo per l’invio al SIDI dei flussi finanziari
relativi a dicembre 2015

7 gennaio – Giornata nazionale della Bandiera (ex lege 671/96), a ricordo della nascita del “tricolore” italiano (7 gennaio 1797)

11 gennaio - Pagamento spese postali
Le scuole  effettuano il pagamento delle spese postali del conto di credito relative al mese precedente.

11 gennaio - Curriculum studente
Termine ultimo per l'emanazione della disciplina per: - le modalità di individuazione del profilo dello studente da associare ad un'identità digitale; - le modalità di trattamento dei dati personali
contenuti nel curriculum dello studente da parte di ciascuna istituzione scolastica; - le modalità di trasmissione al MIUR dei suddetti dati ai fini di renderli accessibili nel Portale unico di cui al comma 136; - i criteri e le modalità per la mappatura del curriculum dello studente ai fini di una trasparente lettura della progettazione e della valutazione per competenze.

11 gennaio - Decreto concernente le "Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche"
Termine ultimo per l'emanazione decreto concernente le "Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche" per semplificarne gli adempimenti amministrativi
e contabili.

11 gennaio - Offerta Formativa IEFP
Termine ultimo per la definizione dell'offerta formativa dei percorsi del sistema nazionale di istruzione e formazione realizzati dalle istituzioni formative accreditate dalle regioni per la realizzazione di percorsi di istruzione e formazione professionale, finalizzati all'assolvimento del diritto-dovere all'istruzione e alla formazione.

12 gennaio - Termine ultimo per l’invio dei dati concernenti la procedura informatizzata per conguaglio fiscale e previdenziale

15 gennaio - Certificazione debiti scaduti
Entro il giorno 15 di ciascun mese, le p.a. devono comunicare le fatture per le quali sia stato superato il termine di scadenza senza che ne sia stato disposto il pagamento (fase di comunicazione dei debiti scaduti).

15 gennaio - Piano triennale dell'offerta formativa
 Il Ministero ha pubblicato una nota con la quale proroga il termine per la presentazione del POF triennale al 15 gennaio 2016.
http://www.orizzontescuola.it/news/pof-triennale-miur-rinvia-scadenza-al...

15 gennaio - Versamenti acconti IRAP
Oggi si versa l’acconto IRAP per retribuzioni e compensi del mese precedente.

16 gennaio - Denuncia INPS
Le scuole devono presentare all'Inps la denuncia telematica del modello DM10/2 .
Il saldo del DM10 va versato entro il 16 del mese successivo al periodo al quale si riferisce il DM10 stesso. Se il termine di versamento scade di sabato o in un giorno festivo, il pagamento si effettua nel giorno non festivo immediatamente successivo.

16 gennaio - Personale esterno alla PA: versamenti ritenuta d'acconto
Le scuole devono effettuare il versamento della ritenuta d’acconto sui compensi liquidati al personale esterno alla P.A.
Devono inoltre versare : imposta IRAP sui compensi corrisposti a febbraio 2015;
IVA mensile per le istituzioni scolastiche con gestioni economiche (convitti, lavorazione conto terzi, azienda agraria, azienda speciale);
contributi INPS-Gestione Separata per collaborazioni coordinate e continuative relative a febbraio 2015

20 gennaio - Comunicazioni obbligatorie ai centri per l'impiego
 Le pubbliche amministrazioni sono tenute a comunicare agli uffici del lavoro, entro il ventesimo giorno del mese successivo alla data di assunzione, di proroga, di trasformazione e di cessazione, al servizio competente nel cui ambito territoriale è ubicata la sede di lavoro, l'assunzione, la proroga, la trasformazione e la cessazione dei rapporti di lavoro relativi al mese precedente.

22 gennaio - Termine ultimo per la presentazione delle domande di cessazione dal servizio con decorrenza 1°.9.2016 (raggiungimento limite massimo servizio; dimissioni volontarie) ovvero trattenimento in servizio (solo per il raggiungimento del minimo contributivo e non oltre il 70° anno di età)
 Stessa data di scadenza anche per la presentazione della domanda di trasformazione del rapporto da tempo pieno a part time (a condizione di essere in possesso dei requisiti di età e di anzianità contributiva) con il riconoscimento del trattamento pensionistico di anzianità cumulabile con quanto derivi dal lavoro part-time.
 

22 gennaio – Inizia alle ore 8.00 il periodo durante il quale i genitori possono iscrivere per l’a.s. 2016/17 (in modalità “on line”) i
propri figli alle prime classi delle scuole di ogni ordine e grado. Per la sola scuola dell’infanzia le iscrizioni rimangono in modalità
“cartacea”

27 gennaio - Il Giorno della Memoria
ll Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime dell'Olocausto. È stato così designato il 1º novembre 2005 dalla risoluzione 60/7 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1º novembre 2005 durante la 42ª riunione plenaria. La risoluzione fu preceduta da una sessione speciale tenuta il 24 gennaio 2005 durante la quale l'Assemblea generale delle Nazioni Unite celebrò il sessantesimo anniversario della liberazione dei campi di concentramento nazisti e la fine dell'Olocausto. La legge 211/2000 stabilisce che la
Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, Giorno della Memoria, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte.

30 gennaio - Calendario scolastico
Fiera di Sant'Orso in Val d'Aosta

31 gennaio - Termine del primo quadrimestre
Oggi termina il primo quadrimestre per le scuole che hanno adottato questa scansione

31 gennaio - Trasmissione all’Anac dei dati dei contratti
Le Stazioni Appaltanti, cioè le scuole, devono provvedere a:
trasmettere all’Anac, entro il 31 gennaio 2015, solo mediante Posta Elettronica Certificata all'indirizzo [email protected], un messaggio di PEC attestante l’avvenuto adempimento previsto dall’art.1 comma 32 Legge 190/2012. Tale messaggio PEC deve riportare obbligatoriamente, nell’apposito modulo PDF allegato,  il codice fiscale della Stazione Appaltante e l’URL di pubblicazione delle informazioni di cui all’articolo 3 in formato digitale standard aperto;
Pubblicare sul proprio sito web istituzionale le informazioni di cui all’articolo 3 della Deliberazione n. 26 del 22 maggio 2013 secondo la struttura e le modalità definite dall’Autorità 

31 gennaio - Indice Tempestività dei pagamenti
Le pubbliche amministrazioni elaborano un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato "indicatore annuale di tempestività dei pagamenti", da pubblicare sul sito entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello di riferimento

31 gennaio - Domanda tardiva agli esami di Stato
La C.M. n. 20 del 20 ottobre 2015 fornisce informazioni sulla possibilità di presentare tardivamente, da parte dei candidati privatisti, la domanda per sostenere gli Esami di Stato, per gravi e documentati motivi, entro il 31 gennaio 2016, presso l’UST della provincia di residenza. Possono presentare domanda tardiva al Dirigente Scolastico anche i candidati interni con gli stessi requisiti e quelli del quarto anno per abbreviazione per merito.
http://www.orizzontescuola.it/news/esami-stato-ii-grado-possibilit-prese...

31 gennaio - Corsi di recupero debiti formativi
 Entro il mese di gennaio è possibile prevedere i corsi di recupero per i debiti formativi delle scuole secondarie superiori

31 gennaio - Entro tale data il MIUR pubblica il decreto annuale per le materie della seconda prova dell'esame di Stato II grado e per la nomina dei commissari esterni.

31 gennaio - Entro questa data i consigli di classe delle quinte delle scuole secondarie di secondo grado designano i commissari interni all'esame di Stato. 

31 gennaio - Anno di prova neoassunti
Entro questa data apertura del portale Indire per  predisporre il bilancio delle  proprie competenze professionali –Patto per lo sviluppo professionale del docente

31 gennaio - Termine ultimo per la comunicazione a NoiPA della liquidazione al lordo dipendente per tutti i contratti di supplenza breve e saltuaria (riferiti al mese di gennaio 2016) e per ciascuna delle voci componenti la liquidazione medesima, al netto di eventuali giorni di assenza o sciopero

31 gennaio – Termine per la presentazione telematica all’INPS del modello UNIEMENS relativo a dicembre 2015

scadenze ed eventi

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza