Martedì, 31 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Scadenze. Conto consuntivo, part-time, esami di Stato II grado, emissione speciale NOIPA

di redazione
ipsef

scadenze

Le scadenze di oggi riguardano il conto consuntivo, le domande di part-time, gli esami di Stato II grado, i debiti scaduti, la registrazione fatture e i versamenti acconto IRAP.

Emissione speciale NOIPA.

Programmata per oggi emissione speciale per compensi vari, in particolare gli stipendi arretrati delle supplenze brevi

Conto consuntivo
Termine ultimo per la predisposizione del conto consuntivo 2015 da parte del DSGA; il documento contabile sarà poi sottoposto dal dirigente scolastico all'esame del Collegio dei revisori dei conti, unitamente ad una dettagliata relazione contenente sia l'andamento della gestione dell'istituzione scolastica sia i risultati conseguiti in rapporto agli obiettivi programmati

Part time
Termine ultimo per la presentazione da parte del personale docente ed ATA con contratto a tempo indeterminato dell’istanza per la richiesta: di trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale (“part-time”); di modifica del precedente orario di “part-time” e/o della tipologia dell’orario di servizio
http://www.orizzontescuola.it/news/part-time-personale-scuola-ruolo-entr...

Esami di Stato. Ritiro dalla frequenza delle lezioni per presentarsi come privatista
Il 15 marzo scade il termine per la presentazione della domanda di ritiro dalla frequenza delle lezioni da parte degli alunni interni che intendono presentarsi come privatisti agli Esami di Stato.

Comunicazione debiti scaduti
Entro il giorno 15 di ciascun mese, le p.a. devono comunicare le fatture per le quali sia stato superato il termine di scadenza senza che ne sia stato disposto il pagamento (fase di comunicazione dei debiti scaduti).

Versamenti acconto IRAP
Oggi si versa l’acconto IRAP per retribuzioni e compensi del mese precedente

Registrazione fatture
Termine ultimo, per effettuare l’annotazione in un unico documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore a 300 euro emesse nel mese precedente. Sul documento vanno indicati i numeri delle fatture, l’imponibile complessivo e l’ammontare dell’Iva complessiva distinto per aliquota

scadenze ed eventi

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza