Visualizza versione mobile

Lunedì, 29 Agosto 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Ritorna il femminismo come materia agli esami di maturità in Gran Bretagna

di redazione
ipsef

Negli esami A-level in Gran Bretagna entrerà la storia del femminismo come materia. Il sottosegretario all'istruzione Bick Gibb ha ripensato al programma di studi di politica estera includendo la storia del pensiero femminista e le principali intellettuali.

L'integrazione si deve alla protesta di June Eric Udorie, che ha messo online sulla piattaforma Change.org una petizione indirizzata al ministro per l’istruzione Nicky Morgan che  è anche "ministro per le donne e l'uguaglianza...".

La Udorie ha criticato la revisione del programma di 'maturità', che ha rimosso del tutto il femminismo, breve menzione al fenomeno delle suffragette, quasi assenti le pensatrici donne. 

Il suo appello ha ricevuto 46.623 firme di consenso e - insieme alle proteste del Parlamento - ha contribuito al cambio di programma.

Gibbs ha dichiarato: "Alla fine il contenuto comprenderà con chiarezza quei pensatori politici di sesso femminile il cui lavoro deve essere studiato: Simone de Beauvoir, Hannah Arendt, Rosa Luxemburg, solo per citarne alcune".

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza