Mercoledì, 29 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Richiesta urgente di potenziamento per la scuola d'infanzia. Lettera

di redazione
ipsef

I docenti precari iscritti a pieno titolo  nelle gae e nelle gm infanzia, chiedono NEL RISPETTO DEI PROPRI DIRITTi, il potenziamento della scuola dell’infanzia, come è avvenuto per  le altre cdc.

Ad oggi, si è capito che  per risolvere la questione spinosa, sia dello svuotamento delle gm in vista di un imminente concorso alle porte, sia dello svuotamento delle gae infanzia, ancora stracolme, non vi è altra via, che potenziare l'infanzia.

Ormai è  chiaro che il progetto 0-6 è troppo ambizioso per essere attuato in tempi brevi, e necessita di molti interventi in questo ordine di scuola, non supportati dai fondi necessari, basti pensare che l’emendamento della senatrice Puglisi, per finanziare il progetto 06, è stato dichiarato INAMMISSIBILE.

I docenti dell’infanzia, che pur avevano diritto , alla pari delle altre classi di concorso, del potenziamento, necessario ancor  più degli altri,  per le numerose classi pollaio, sono stati messi da parte con il pretesto  di un progetto che si è rivelato  inattuabile.

Pertanto non si può  più ignorare  il  grande  malcontento (a ragione) che regna tra i  migliaia di precari infanzia,  che popolano le graduatorie ad esaurimento e di merito, e l’unica via percorribile, che renda finalmente giustizia alla discriminazione subita, è il potenziamento.

Rosalba Nugnes

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza