Visualizza versione mobile

Lunedì, 25 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Qual è l'elemosina per i dirigenti scolastici? Lettera

di redazione
ipsef

Eugenio Tipaldi - I sindacati confederali e lo SNALS chiedono al MIUR che possano svolgere  gli esami di stato di II grado come presidente di commissione ,anche i dirigenti scolastici della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado.senza abilitazione.
Piuttosto chiedano che si paghi il presidente di commissione all'esame di stato dellla scuola secondaria di I grado, attualmente non retribuito,quando è un esame più complesso di quello delle superiori.Altrimenti lo si abolisse, se lo si ritiene non importante!
Questa mi sembra una discriminazione, così come  quella di pagare l'anzianità ai vecchi presidi, mentre ai neodirigenti che hanno vinto un concorso li si paga di meno e non gliela si riconosce.
I sindacati si battessero per far restaurare veramente l'equità e per far riconoscere un giusto rapporto responsabilità-stipendio.Altrimenti ci pagassero poco e ci tolgano le responsabilità che aumentano sempre più, senza che aumenti lo stipendio di noi dirigenti scolastici.Siamo ancora con il contratto bloccato.Ai docenti si danno 5 euro di più al mese. E per i dirigenti scolastici,missionari della scuola per lo Stato rispetto agli altri dirigenti statali,qual è l'elemosina?
Eugenio Tipaldi
dirigente scolastico
Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza