Visualizza versione mobile

Mercoledì, 27 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Protesta contro la "Buona scuola" di una abilitata PAS. Lettera

di redazione
ipsef

Sono Bernadet Alemanni, abilitata PAS e insegnante di scienze motorie dal 2003. Come tutti i miei colleghi di II e III fascia sono stata esclusa dal piano di assunzioni della “Buona scuola” e costretta a partecipare al prossimo concorso. Chiedo a tutti i precari come me (abilitati TFA, PAS, III fascia, diplomati magistrali ecc…) di non arrenderci e organizzare al più presto (prima del 1 febbraio) una protesta “decisa” attraverso lo sciopero della fame e della sete davanti la sede del MIUR in modo da attirare l’attenzione dei media e del Governo nella speranza che ci venga riconosciuto il diritto di essere immessi in ruolo così come avvenuto per i nostri colleghi della graduatoria ad esaurimento, senza dover affrontare le prove UMILIANTI del concorso.

Chiedo inoltre alle forze sindacali, partiti politici e movimenti e a tutti coloro, cui sta a cuore la nostra battaglia, un aiuto nell’organizzazione della protesta.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza