Visualizza versione mobile

Mercoledì, 27 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

I perdenti posto nella scuola i primi a dover essere tutelati nelle operazioni di mobilità. Lettera

di redazione
ipsef

Alessia Maniaci - Ecco l'ordine che per giustizia, equità e senso di rispetto per ha compiuto sacrifici dovrebbe essere rispettato per la mobilità.

Sequenza logica che andrebbe seguita:

1 perdenti posto (o comunque coloro che sono stati trasferiti d'ufficio) su cattedra o potenziamento in provincia e poi interprovinciale

2 assunti entro 2013-2014 (quindi che hanno rispettato il vincolo triennale) su cattedra o potenziamento in provincia e poi interprovinciale

3 assunti nel 2014-2015 (quindi che non hanno superato il vincolo triennale) su cattedra o potenziamento in provincia e poi interprovinciale

4 fase 0 e fase A su cattedra o potenziamento in provincia e poi interprovinciale

5 fase B e fase C su cattedra o potenziamento in provincia e poi interprovinciale.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza