Domenica, 29 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Pensione Opzione donna scuola: domande entro il 15 febbraio. La nota del MIUR

di Lucrezia Di Dio
ipsef

Il MIUR con la nota 41637 del 30 dicembre 2015, rende noto che le lavoratrici della scuola che maturano i requisiti per accedere alla pensione con il regime sperimentale Opzione donna entro il 2015, avranno tempo fino al 15 febbraio per presentare la domanda di cessazione dal servizio.

Con il comma 281 della Legge di Stabilità 2016, come è stato ampiamente detto, si è permesso il pensionamento con il regime sperimentale a tutte le lavoratrici che raggiungeranno i requisiti necessari all’accesso entro il 31 dicembre 2015 consentendo loro di andare in pèensione con 57 anni e 3 mesi di età e 35 anni di contributi in cambio di un ricalcolo contributivo dell’intero assegno previdenziale.

Anche se con la nota 40816 del 21 dicembre il MIUR aveva fissato la data di termine ultimo per la presentazione della domanda di cessazione del servizio in linea generale al 22 gennaio 2016, con la nota 41637 del 30 dicembre specifica che le interessate al regime sperimentale avranno tempo, per presentare la domanda di cessazione dal servizio tramite il sistema POLIS, dal 15 gennaio al 15 febbraio 2016. L’accesso alla pensione decorrerà comunque dal 1 settembre 2016. 

Per tutti gli approfondimenti relativi all'opzione donna e alle pensioni consulta anche la pagina di Orizzontescuola sulle Pensioni.

Pensioni 2016, MIUR emana la circolare. Domande docenti entro il 22 gennaio, dirigenti entro il 28

AllegatoDimensione
nota-41637-del-30-dicembre-2015.pdf130.21 KB
Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza