Visualizza versione mobile

Mercoledì, 27 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Pannarale (Sinistra Italiana). Concorso insegnanti: ridicoli 63.000 posti per migliaia di docenti abilitati

di redazione
ipsef

La ministra Giannini venga in Commissione Cultura, faccia chiarezza sui tanti temi che riguardano la scuola e la smetta di assumere decisioni in maniera sorda e autoritaria.

Chiediamo un confronto sulle scelte scriteriate, i tempi e i criteri di accesso al prossimo concorso per insegnanti, previsto per il 2016 e bandito per un numero ridicolo di 63.000 posti a fronte di migliaia di docenti esclusi dal piano assunzionale, già abilitati, o con almeno 36 mesi di servizio, che rischiano di veder bloccata per sempre la loro prospettiva professionale.

Lo dichiara la deputata Annalisa Pannarale, vicepresidente del gruppo Sinistra Italiana e membro della Commissione cultura a Montecitorio.

Gli argomenti da affrontare non mancano, prosegue la Vicepresidente di Sinistra Italiana, e tutti quanti avranno pesanti ricadute sulla vita dei docenti. Dai 2000 docenti dell'infanzia ancora presenti nelle graduatorie di merito del 2012 ed esclusi dalla fase C delle immissioni in ruolo, all’accorpamento delle classi di concorso ispirato ad una logica riduttiva e nozionistica, alla vicenda della mobilità del personale docente al centro di una complicata trattativa tra governo e parti sociali alcuni dei temi sul tappeto. Se ascolto e condivisione non prevarranno in questo momento, conclude Pannarale, il mondo della scuola pubblica rischia di essere travolto da caos, discredito e grave inagibilità.

Lo rende noto l’uffici stampa Gruppo Parlamentare Sinistra Italiana

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza