Visualizza versione mobile

Lunedì, 25 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Organico potenziato. Quale datore di lavoro prima assume e poi si industria ad escogitare come "far passare il tempo"? Lettera

di redazione
ipsef

DSGA Patrizia Buso - Gent.mo Staff, Devo evidenziare che l’organico potenziato si è rilevato , come prevedibile, solamente una massiccia opera di collocamento al lavoro ( forse c’era qualcuno da sistemare).

A parte il lavoro massacrante per i D.S., per i Vicepresidi ( qualora siano seriamente intenzionato ad utilizzare queste “risorse” senza cadere nel ridicolo) per sistemare questi docenti che non possono insegnare, non si possono utilizzare più di tanto per le supplenze, non possono essere utilizzati per corsi in quanto già destinati a docenti in servizio, che non possono….., che non possono…… salvo organizzarli come fa loro piacere per orari , congedi, etc..

Mi sono chiesta: ma quale datore di lavoro, prima assume e poi si industria a escogitare come far passare il tempo !

Se proprio Il governo voleva dare un senso alla “ Buona Scuola” e non solo un posto di lavoro, avrebbe dovuto fare l’operazione di immissione in ruolo, con decorrenza 1/09/2016, ma comunicando i nominativi alle scuole a giugno, in modo tale da far partire i progetti, corsi ed altro per l’inizio della scuola, nella speranza forse di risparmiare un po’ di soldi. (utopia, dato il costo di un T.I.)

Non ultimo: ma il Ministero, Governo e tutti gli organi preposti che si sono beati dell’operazione Buona Scuola, hanno minimamente preso in considerazione il lavoro estenuante delle segreteria che hanno dovuto rincorrere le fasi A- B etcc.? Alle norme e contronorme emanate? Dato il persistere della strabiliante idea della segreteria digitale attraverso la quale gli impiegati non serviranno, chi punisce i dirigenti ministeriali che inviano comunicati, li ritirano, li riemettono sempre con toni perentori e punitivi?

Non meno importante: e’ stato dato un obolo di €80,00 a tutte le Forze dell’Ordine anche a quelli ( e sono la maggioranza) che stazionano negli Uffici, sono nelle residenze a far la guardia (v. Servizio di Striscia la notizia) e pertanto non rischiano la pelle a causa delle azioni terroristiche mentre a tutti gli lavoratori della scuola nemmeno il contratto ( ma l’Europa non aveva detto………..)

Distinti saluti

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza