Giovedì, 26 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Neoassunti in fase C pensano che l'ultimo arrivato debba essere agevolato rispetto a tutti gli altri. Lettera

di redazione
ipsef

Prof.ssa Maria Vita Pace - Spett.le Orizzonte Scuola, so benissimo che non compete a me rispondere al neoassunto in fase C, che in modo così accorato ha dato la corretta interpretazione della legge, ma mi sento chiamata in causa come tutti i docenti che non siano gli ultimi arrivati come i neoassunti in fase C.

Penso che un docente debba anteporre l'onestà intellettuale all'interpretazione di una legge e quindi pensare che l'ultimo arrivato debba essere agevolato rispetto a tutti gli altri mi sembra una contraddizione e quindi già una prova di inadeguatezza rispetto al ruolo che ricopre.

I neoassunti in fase C hanno le stesse competenze di tutti gli altri docenti non avendo seguito un percorso professionalizzante che li renda più adatti a ricoprire il ruolo di docente sul potenziamento. Tutti i docenti potrebbero ricoprire tale ruolo e quindi mi sembra giusto che tutti possano accedere a tale incarico rispettando il merito

Ai posteri l'ardua sentenza, Docente neoassunta in fase B

La provincia dei neoassunti in fase C deve essere considerata definitiva. Lettera

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza