Venerdì, 01 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Mobilità provinciale: nell'ordinanza domande dal 25 marzo al 14 aprile, ma sindacati chiedono slittamento di una settimana

di redazione
ipsef

Secondo quanto anticipa Italia Oggi le domande di trasferimento dei docenti all'interno della propria provincia, coinvolti quindi nella fase A, potranno essere presentate dal 25 marzo al 14 aprile.

Le date sono state ipotizzate dai tecnici del ministero dell'istruzione, in  attesa dell'emanazione dell'ordinanza applicativa del contratto sulla mobilità.

Secondo nostre verifiche, si tratta delle date presenti nella bozza dell'ordinanza ministeriale della quale oggi vi abbiamo dato una anticipazione.

In sede di confronto sindacale, le OOSS hanno chiesto, però, al Ministero di modificare questa tempistica, dato che c'è una sovrapposizione con le vacanze pasquali. Quindi le operazioni potrebbero slittare di una settimana. Cosa che i tecnici Ministero, almeno secondo le nostre fonti, avrebbero accolto favorevolmente.

Nelle prossime ore saremo in grado di fornirvi più dettagli.

Attualmente il contratto è al vaglio degli organi di controllo, ma l'ordinanza sarà pubblicata senza attendere l'esito della verifica, perché le operazioni di trasferimento richiedono troppo tempo e non si farebbe in tempo per il 1 settembre.

L'ordinanza comunque non potrà essere emanata prima del 15 marzo, con gli esiti previsti per il 20 giugno. 

Tutto sulla mobilità

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza