Mercoledì, 29 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Mobilità. Chiamata diretta negli ambiti territoriali: entro 30 giorni le regole. Sindacati: dovrà essere per titoli

di redazione
ipsef

I sindacati ribadiscono che la firma dell'ipotesi di contratto sulla mobilità del personale docente per l'a.s. 2016/17 (non ha firmato la Gilda) non è un avallo alla cosiddetta "chiamata diretta" dei docenti.

Le organizzazioni sindacali esprimono ancora una volta il loro dissenso e comunicano che il passaggio dagli ambiti alle scuole diventa oggetto di un'apposita sequenza contrattuale per regolare le procedure di assegnazione della sede legandole all'applicazione di criteri trasparenti e oggettivi, per titoli, escludendo che le stesse possano essere gestite in modo discrezionale e arbitrario.

In pratica si tratta di un ulteriore contratto da sottoscrivere entro 30 giorni dalla stipula del CCNI. In questo senso è stata inserita a verbale una dichiarazione in cui le sigle firmatarie indicano gli obiettivi con cui parteciperanno al tavolo della sequenza contrattuale.

Attendiamo quindi di conoscere le date in cui l'Amministrazione convocherà i sindacati per riprendere la trattativa su questo importante, fondamentale punto per i docenti che otterranno il trasferimento o la provincia definitiva su ambito territoriale.

Mobilità 2016: firmata ipotesi contratto. Novità, conferme e dietro front dell'ultimo minuto. Gilda non firma

 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza