Martedì, 28 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Mobilità 2016/17. Docenti con servizio preruolonelle paritarie: ingiusto non riconoscere punteggio

di redazione
ipsef

Da qualche settimana è stata avviata una petizione per chiedere che venga riconosciuto il punteggio per il servizio pre-ruolo svolto dai docenti nelle scuole paritarie.

Sull'argomento è stata scritta una lettera aperta al Ministro Stefania Giannini e alle Organizzazione Sindacali. Chiediamo il riconoscimento del servizio preruolo nelle scuole paritarie. Lettera

Nessuna risposta da parte del Miur nè da parte dei sindacati. La contrattazione sulla mobilità si è chiusa e al momento l'ipotesi di contratto è al vaglio della Funzione Pubblica. Attesa per fine marzo l'ordinanza che disciplinerà la tempistica per la presentazione delle domande.

Mobilità. In arrivo l'ordinanza con i dettagli operativi: domande scaglionate per fasi da fine marzo a maggio, esiti entro luglio

I "docenti del gruppo per il riconoscimento del servizio pre-ruolo nelle Scuole Paritarie" chiedono che quel servizio nelle Graduatorie ad esaurimento vale 12 punti, non si trasformi in punteggio 0 nelle graduatorie per la mobilità dei docenti di ruolo.

Si consideri che la questione può avere una certa rilevanza per chi finora ha insegnato esclusivamente o quasi nelle scuole paritarie, usufruendo degli stessi benefici in graduatoria ad esaurimento di chi ha insegnato nelle scuole statali.

A 16 anni dalla legge sulla Parità Scolastica (n. 62/2000) - affermano i docenti del gruppo - leggiamo ancora una volta - nelle Note Comuni alle Tabelle di valutazione dei titoli e dei servizi del Contratto Collettivo Nazionale Integrativo per la Mobilità del personale docente 2016-2017 siglato dal MIUR e dalle Organizzazione Sindacali - che “il servizio prestato nelle scuole paritarie non è valutabile in quanto non riconoscibile ai fini della ricostruzione di carriera”.

Va ricordato che mentre nella scuola secondaria la valutazione è nulla in riferimento a qualsiasi anno scolastico, per infanzia e primaria il servizio svolto nelle scuole paritarie può essere riconosciuto a determinate condizioni, riassunte in questo articolo

Mobilità 2016/17: per infanzia e primaria si valuta in parte il servizio scuola paritaria. I criteri

Non ci risulta che l'argomento sia stato oggetto di contrattazione in fase di stesura del contratto, ma certamente su di esso non vi è una interpretazione univoca. 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza