Sabato, 28 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Mobilità 2016, prima fase: precedenza assoluta assunti in ruolo entro il 2014/15 rispetto ai neoimmessi (fase 0 + fase A). Lettera

di redazione
ipsef

Siamo un gruppo di docenti di vari ordini di scuola e di varia provenienza regionale ma tutti assunti in ruolo entro il 2014/15 e titolari nella provincia che ci interessa / che comunque, per vari motivi, ci va bene. Tutti noi, con non pochi sacrifici, siamo riusciti ad ottenere il fatidico ruolo grazie all’ultimo Concorso docenti 2012. Abbiamo quindi superato un Concorso ordinario entrando in una graduatoria di merito (il merito!).

Relativamente alla prima fase dei trasferimenti (con riferimento alla sottofase intercomunale, cioè tra comuni della stessa provincia) noi avevamo capito (ci eravamo illusi?) di avere la precedenza rispetto a tutti gli altri visto che la “Buona Scuola” renziana ha sbandierato a lungo e spesso a modi “slogan” l’idea di “prima quelli già in ruolo, prima di tutti!”. Ciò è vero solo in parte dato che i neoimmessi in ruolo (fase 0 + fase A) sembrano partecipare alla prima fase, per l’attribuzione della loro sede definitiva, esattamente al pari di noi.

Ma, scusate, noi già in ruolo entro il 2014/15 non avevamo la precedenza su tutti? Almeno in base agli slogan (probabilmente menzogneri!) della pasticciata Buona Scuola… Peccato che non è così….

Ecco ciò che ci preoccupa: noi entrati in ruolo da Concorso negli a.s. 2013-14 e 2014-15 abbiamo un punteggio inferiore rispetto ai numerosi neoimmessi del corrente anno scolastico entrati in ruolo in ben due fasi (la zero e la A) e quasi tutti da GaE. Questi neoimmessi, potendo vantare molto più servizio di noi (in quanto anagraficamente maggiori d’età - non sono rari i cinquantenni! -) ci supereranno per punteggio scavalcandoci (a nostro parere, ingiustamente) ed andando ad occupare con titolarità le cattedre più ambite.

Non contestiamo assolutamente un superamento per punteggio da parte di colleghi assunti in ruolo entro il 2014/15. Tuttavia riteniamo assurdo il fatto di venire scavalcati da neoimmessi entrati in ruolo in ben due fasi (quindi un quantitativo numericamente più consistente!), soprattutto da quelli che hanno ottenuto nel corrente a.s. il ruolo da GaE magari grazie a un semplice corso abilitante. Noi invece, e lo ribadiamo, abbiamo superato un Concorso ordinario entrando in una graduatoria di merito. Che fine fa il nostro merito?

Ricordiamo inoltre che la fase A dei neoimmessi fa già parte del piano straordinario di assunzioni propagandato dalla Buona Scuola. Pertanto e a  maggior ragione è ingiusto che questi neoimmessi precedano noi assunti in ruolo entro il 2014/15.

Rivolgiamo il nostro appello al Miur ma soprattutto ai Sindacati nazionali affinché ci tutelino insistendo sul fatto che, per le ragioni già esposte, nella prima fase dei trasferimenti (sottofase intercomunale) il personale di ruolo già titolare nella provincia (quindi assunto in ruolo entro il 2014/15) abbia realmente la precedenza, INDIPENDENTEMENTE DAL PUNTEGGIO, rispetto al personale neoimmesso in ruolo (fase 0 e fase A).

Grazie per l’attenzione!

Gruppo di docenti assunti in ruolo entro il 2014/15 da Concorso

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza