Sabato, 28 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Mobilità 2016: firmata ipotesi contratto. Novità, conferme e dietro front dell’ultimo minuto. Gilda non firma

di redazione
ipsef

Appena firmato l'ipotesi di contratto per la mobilità 2016 da CISL, UIL, SNALS e FLC CGIL. Non firma la Gilda. Confermate tutte le nostre anticipazioni sulle fasi, le sequenze e le precedenze (vedi e book) mentre nell’ultimo incontro di ieri pomeriggio si è deciso di lasciare inalterate le note relative alla tabella titoli.

Mobilità: ecco il testo dell'ipotesi di contratto. Le sequenze, le fasi, i titoli valutabili

Dietro front quindi rispetto ad alcune aggiunte o epurazioni che riguardavano le singole note relative al servizio e ai titoli. Queste rimangono quindi identiche a quelle dello scorso anno. L’unica novità è quindi il punteggio per chi è in possesso del CLIL e la soppressione del punteggio per “merito distinto”.

Sciolto, come già anticipato, anche il nodo della scelta del primo ambito per i movimenti fase B docenti assunti entro il 2014/15:

Se posizionati in graduatoria in maniera tale da ottenere il primo ambito chiesto, otterranno la titolarità di una scuola secondo l’ordine espresso tra tutte le scuole dell’ambito”.

Quindi tali docenti nella fase B potranno ottenere la sede su scuola all’interno del primo ambito inserito in ordine di preferenza. Le scuole dell’ambito saranno quindi automaticamente inserite tutte. Il docente potrà però scegliere l’ordine delle scuole.

Inalterato invece il passaggio che riguarda la fase B punto 3 in merito all’assegnazione dell’ambito in provincia per i docenti da concorso fase B. Rimangono insieme a quelli di fase C nella provincia di assunzione senza quindi nessuna priorità di scelta per il primo ambito.

Confermata altresì per fase 0 e A e Concorso B e C la deroga al vincolo triennale per i trasferimenti fra province diverse.

Confermato anche il comma 5 dell’art 1 per cui le procedure, le modalità e i criteri attuativi per l’assegnazione alle scuole dei docenti titolari di ambito saranno oggetto di apposita sequenza contrattuale, da adottarsi entro 30 giorni dalla stipula del CCNI sulla mobilità.

Trasferimento in un ambito territoriale: garantire già adesso la gestione dei sovrannumerari

Mobilità 2016: il sistema delle precedenze nel nuovo CCNI 2016/17. Guida gratuita da scaricare, anteprima Orizzonte Scuola

Mobilità 2016: fase B assunti entro il 2014. Primo ambito su scuola

Mobilità 2016: quali fasi garantiranno la titolarità su scuola? Cosa accade se presento o non presento domanda? Uno schema riassuntivo

Mobilità 2016: punteggio per CLIL, SFP per diplomati magistrale, ricercatori. No valutazione SSIS. Confermati i punteggi per anni preruolo e ruolo

Mobilità. Trasferimento provinciale: vi anticipiamo come acquisiranno la titolarità i DOS

Ancora su Mobilità 2016

I comunicati 

Gilda non firma. No a contratto con ambiti e chiamata diretta

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza