Martedì, 24 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Mobilità 2016: le fasi e le sequenze per cercare di ottenere la cattedra/provincia che si desidera

di Paolo Pizzo
ipsef

Le operazioni di mobilità territoriale e professionale si collocano in quattro distinte fasi:

FASE A –TRASFERIMENTI E PASSAGGI DI RUOLO ALL’INTERNO DELLA PROVINCIA (COMPRESA ASSEGNAZIONE SEDE DEFINITIVA NEO ASSUNTI NELL’A.S.’15/16 DA FASE 0 ED A)

FASE B – TRASFERIMENTI FUORI PROVINCIA E PASSAGI DI CATTEDRA E DI RUOLO FUORI PROVINCIA ASSUNTI ENTRO IL 2014/15 (TITOLARITÀ SU SCUOLA SOLO NEL PRIMO AMBITO); ASSEGNAZIONE SEDE DEFINITIVA IN PROVINCIA PER CONCORSO 2012 FASI B E C (TITOLARITÀ SOLO SU AMBITO)

FASE C - DOCENTI ASSUNTI DA GAE NELLE FASI B E C – ASSEGNAZIONE SEDE DEFINITIVA-TITOLARITÀ SOLO SUAMBITO

FASE D - DOCENTI FASE 0 E A (GAE E CONCORSO) E CONCORSO 2012 ASSUNTI IN FASI B E C CHE RICHIEDONO TRASFERIMENTO INTERPROVINCIALE – TITOLARITÀ SOLO SU AMBITO

A parte va considerata la mobilità professionale, a seconda se sia provinciale o interprovinciale

La scheda dettagliata di OrizzonteScuola.it su fasi e sequenze

Scarica l'ipotesi di contratto senza firme sindacali

Scarica l'ipotesi di contratto  con le firme dei sindacati ( NB: si tratta di un file di 29 megabyte, quindi è necessario attendere per far caricare l'immagine, se si ha una connessione lenta.)

Ricordiamo che adesso il testo sarà trasmesso dal Miur alla Funzione Pubblica, che dovrà dare il proprio avallo.

Ricevuto il benestrare, il Ministero potrà pubblicare l'ordinanza e i modelli di domanda. La domanda sarà prodotta attraverso Istanze on line (chi non è ancora registrato può farlo già adesso Guida a Istanze on line

Dalla pubblicazione dell'ordinanza si avranno poi 20 – 30 giorni di tempo per presentare la domanda.

Tutto sulla mobilità - Segui tutte le news direttamente sul tuo cellulare con il nostro canale gratuito Telegram

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza