Lunedì, 22 Dicembre 2014

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Mobilità: le graduatorie d’istituto per l’individuazione dei soprannumerari devono essere pubblicate dopo il 30 marzo

di Lalla
ipsef

Lucio Ficara* - L’Art. 23 del CCNI sulla mobilità del 29/02/2012 al punto A – 3, invita i dirigenti scolastici a redigere e affiggere all’albo le graduatorie d’istituto per l’individuazione dei soprannumerari. Mi sono giunte richieste di consulenza, nella mia attività di sindacalista della Flc Cgil, per la compilazione delle schede per l’individuazione dei docenti soprannumerari.

E’ importante ricordare a docenti e dirigenti scolastici, che all’Art.23 del CCNI sulla mobilità, è scritto che la graduatoria d’istituto deve essere pubblicata entro i 15 giorni successivi alla scadenza, fissata al 30 marzo, della presentazione della domanda di mobilità.

Infatti è utile informare che, tutti i titoli e/o certificazioni, anche quelli che permettono l’esclusione dalla graduatoria d’istituto, sono valutabili se sono posseduti entro il termine di scadenza del 30 marzo 2012.

Quei dirigenti che hanno già pubblicato le graduatorie d’istituto (alcuni lo hanno già fatto) o coloro che hanno fissato la scadenza della presentazione della scheda per l’individuazione di soprannumero, prima del 30 marzo 2012, sono palesemente in contrasto con il contratto integrativo sulla mobilità.

Invitiamo tutte le RSU, appena elette, a vigilare sulla corretta pubblicazione delle graduatorie d’istituto, che se disattesa, potrebbe violare il diritto del docente a vedersi riconosciuto il giusto punteggio.

In ultimo si ricorda che, chi si vedesse riconosciuta, prima del 30 marzo, una delle precedenze dell’Art.7 (I, III, V) del CCNI, ha il diritto contrattuale ad essere escluso dalle graduatorie d’istituto.

*FLC Regolarità e trasparenza nella scuola

___________

Pubblichiamo anche l'intervento del sindacato SAB

E' illegittimo predisporre ora le graduatorie dei perdenti posto

Versione stampabile
anief

In evidenza