Visualizza versione mobile

Mercoledì, 27 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Il Miur autorizza i progetti del PON Lan/Wlan

di redazione
ipsef

Il Miur sta inviando in questi giorni agli Uffici scolastici regionali, le autorizzazioni dei progetti elaborati dalle scuole nell’ambito dei PON lan/wlan (avviso prot. n. 9035 del 13/07/2015), con i relativi impegni di spesa riferiti alle singole regioni.

Ai progetti viene assegnato un codice che comprende: Codice SottoAzione - FondoTipoFinanziamento-CodiceRegione - Anno - Progressivo.

La nota sarà disponibile, per gli istituti, nella Gestione Finanziaria, all'interno del "Sistema Informativo fondi (SIF) 2020" seguendo le seguenti istruzioni:

accedere alla "Gestione finanziaria" dalla home page dei Fondi Strutturali: http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/pon/2014_2020
Inserire le credenziali SIDI
Nell'area Finanziario contabile selezionare "Sistema Informativo fondi (SIF) 2020"
Accedere al "Menù Funzioni" in alto a sinistra
Selezionare la voce di menu "Fascicolo attuazione" e la sottostante voce "Lettera di autorizzazione".
La prima volta che viene scaricata la lettera gli istituti scolastici devono confermare l'avvenuta presa visione.

Per garantire il celere avanzamento della spesa e i tempestivi pagamenti alle scuole attuatrici, il progetto dovrà rispettare la seguente tempistica:

Aggiudicazione definitiva della gara e firma del contratto di fornitura entro 90 gg. dalla data di autorizzazione del progetto;
Avvio progetto previo caricamento su GPU della scansione del contratto di fornitura/ordine;
Conclusione del progetto attestato all'ultimo collaudo entro il 29 luglio 2016.
Il processo di finanziamento prevede l'erogazione dell'intero importo degli acquisti al collaudo.

Il saldo verrà corrisposto alla conclusione dell'intervento sulla base del rendiconto finale e del controllo di I livello. Si raccomanda quindi di inserire con tempestività il verbale di collaudo al fine di beneficiare della liquidità necessaria per pagare i fornitori dei beni.

È di fondamentale importanza che i progetti autorizzati siano completamente realizzati e certificati entro la data sopra indicata, per cui è necessario che le Istituzioni scolastiche effettuino rapidamente i pagamenti, a fronte degli importi ricevuti, e certifichino immediatamente tali pagamenti al fine di consentire al Miur di effettuare il controllo di I livello e la susseguente certificazione alla Unione Europea da parte dell’Autorità di Certificazione del PON 2014/2020.

Nel rispetto dei regolamenti comunitari, si fa presente che eventuali irregolarità nella gestione del progetto comporteranno la sospensione immediata dei finanziamenti e la restituzione da parte dell'Istituto dei fondi eventualmente già ricevuti.

nota

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza