Visualizza versione mobile

Sabato, 27 Agosto 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Iscrizioni. Pubblicazione del modello personalizzato della scuola: oggi è il termine ultimo

di redazione
ipsef

Le scuole possono modificare e pubblicare un nuovo modello per le iscrizioni degli studenti sul portale on line.
Le operazioni sono descritte nella Smart Guide e in sequenza sono:
1. Cancellare la domanda di prova inserita;
2. Tornare in SIDI nella gestione iscrizioni on line e attivare la funzione di personalizzazione
del modulo d’iscrizione;
3. Annullare la pubblicazione del modulo d’iscrizione;
4. Effettuare le variazioni al modulo attraverso le funzioni di personalizzazione;
5. Validare e pubblicare il nuovo modulo.
A questo punto è possibile ripetere la simulazione della presentazione della domanda. Le domande inserite nella simulazione verranno cancellate dalla base dati direttamente dal sistema, prima dell’apertura delle iscrizioni alle famiglie.

Conclusa la procedura per la personalizzazione del modulo d’iscrizione, è necessario che la scuola effettui la validazione del modulo, sia che lo abbia modificato sia che si utilizzi il modulo di base predisposto dal MIUR. La validazione è obbligatoria e precede la pubblicazione di un modulo. La validazione richiede di visionare il modulo di iscrizione finale per verificarne la correttezza.

Dopo la validazione del modulo d’iscrizione, è necessario effettuare la sua pubblicazione entro oggi 20 gennaio 2016.
Se il modulo personalizzato dalle scuole statali non viene pubblicato entro la data indicata (anche se validato), il sistema provvede alla pubblicazione automatica del modello base predisposto dal Miur.

E' anche possibile fino ad oggi 20 gennaio 2016 correggere un modulo già pubblicato. In particolare, si deve utilizzare la funzione “annulla” presente nella stessa area della funzione “pubblica”, se le funzioni per la personalizzazione sono ancora aperte. Nel periodo in cui, invece, le funzioni per la personalizzazione sono chiuse, occorre chiedere all’Amministrazione la disponibilità del modulo già pubblicato, per poterlo aggiornare.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza