Mercoledì, 25 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Invito a non presentare domanda del concorso a cattedra. Lettera

di redazione
ipsef

Salve, sono Francesco Mischitelli, docente abilitato nella cc A/037, con il secondo ciclo Tfa. Mi chiedevo il perché dell’assenza di un invito pubblico, da parte delle Associazioni, Sigle sindacali, Comitati, Movimenti, Partiti, Gruppi vari e singoli individui, al rifiuto di presentare domanda per far parte delle Commissioni esaminatrici del Concorso a cattedra per docenti, che nessuno vuole, a parte il Legislatore (spesso divenuto tale senza voto o concorso), che pare interessato a dividere, indebolire e distrarre i cittadini, mettendoli in gara uno contro l’altro, senza sapere neanche bene quali siano i contenuti e gli scopi di tale combattimento. Credo che i colleghi in procinto di dichiararsi disponibili a fare da commissari in questa inutile, costosa e disumana lotta fra homines-lupi, andrebbero esortati a compiere l’atto del “dire no” e a non lasciarsi persuadere dalla misera manciata di spicci prevista per l’onerosa prestazione lavorativa aggiuntiva. 

Invito, in attesa di una pubblica presa di posizione da parte delle Associazioni di cui sopra, anche i colleghi, i genitori e la società civile tutta a fare presente agli eventuali docenti-commissari, la pubblica disapprovazione e la condanna di un atto che ha a che vedere con l’etica, la politica e l’umanità, ancor prima che con i singoli bisogni economici di un eventuale docente in cerca di 400 euro.
Nel ringraziarvi, porgo cordiali saluti, in direzione contraria rispetto a chi vorrebbe che odiassi i miei colleghi, augurando loro incidenti e imprevisti tali da comprometterne la partecipazione al concorso per la cattedra e a tutte quelle competizioni, che qualcuno vorrebbe coincidessero con quel meraviglioso gioco che è la vita.
 
                                                                                                   Prof. (più o meno) Francesco Mischitelli
Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza