Mercoledì, 25 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Invalsi 2016. Bandi per osservatori esterni, requisiti e compensi. Aggiunta Lombardia

di redazione
ipsef

Immagine bando osservatori esterni Invalsi 2015/16

Gli USR cominciano a pubblicare i bandi per il reperimento degli osservatori esterni nelle classi campione durante lo svolgimento delle prove Invalsi 2016. L'elenco

Bandi pubblicati

Abruzzo Bando

Calabria Bando

Campania - Candidatura scuole polo - Bando

Emilia Romagna Bando

Friuli Venezia Giulia - Bando

Lazio - Autorizzazione Dirigenti Scolastici

Liguria - Bando

Lombardia - candidatura scuole polo - Il bando

Molise - Bando

Piemonte - Bando  - Le FAQ

Puglia - Il bando

Toscana - Il bando

Sardegna Il bando

Trento - Bando

Umbria - Bando

Veneto

CHI PUO' PRESENTARE LA DOMANDA

  • Dirigenti Tecnici
  • Dirigenti Scolastici
  • Docenti collaboratori del Dirigente Scolastico
  • Docenti incaricati dello svolgimento di funzioni strumentali, con precedenza per quelli incaricati dello svolgimento di funzioni attinenti alla valutazione degli apprendimenti
  • Docenti comandanti presso gli USR, articolazioni territoriali USR, INDIRE
  • Docenti esperti già utilizzati in precedenti rilevazioni o coinvolti con compiti di formatori o di tutor dei seminari di sensibilizzazione alle indagini OCSE – PISA
  • Docenti somministratori nelle scuole campionate nell'ambito dell'indagine OCSE – PISA
  • Docenti somministratori nelle scuole campionate nell'ambito delle indagini IEA - PIRLS E IEA - TIMSS
  • Docenti con contratto a tempo indeterminato
  • Docenti con contratto a tempo determinato.

In ciascuna delle predette categorie sarà data precedenza al personale in servizio rispetto a quello in quiescenza, da non più di tre anni e, rispettivamente, sulla base del criterio dell'età, partendo dal più giovane al più vecchio. In via residuale, sarà possibile selezionare gli osservatori tra giovani laureati e diplomati, con preferenza per chi già risulta iscritto nelle graduatorie per l'insegnamento provinciali o d'Istituto

MANSIONI

a) Garantire la corretta applicazione del protocollo di somministrazione delle prove;
b) Effettuare l'inserimento delle risposte alle prove su apposita maschera elettronica (foglio elettronico) che consegnerà alla segreteria della scuola per il successivo inoltro mediante caricamento sul sito Internet dell'INVALSI.

COMPENSI PER LA SCUOLA POLO

Nel complessivo erogato dall’INVALSI alla scuola polo, sono comprese le somme da conferire agli osservatori esterni, nella misura di € 200,00 a classe somministrata, lordo amministrazione; €10,00 per ciascun contratto stipulato, in ragione dell’intensificazione di lavoro ordinario richiesta al personale di segreteria; un’ulteriore quota forfetaria di € 1.000,00, qualora la scuola svolga la funzione di scuola polo in una regione con più di 700 istituzioni scolastiche, ovvero pari a € 600,00 nelle altre.

Prove INVALSI 2016: tutte le date

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza