Domenica, 29 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Incidente in Catalogna. Si schianta un bus, morte sette studentesse italiane

di redazione
ipsef

Sono italiane 7 delle 13 ragazze morte nell' incidente stradale avvenuto ieri in Catalogna, che ha coinvolto un autobus su cui viaggiavano 57 studenti Erasmus assegnati a Barcellona, di 22 nazionalità diverse.

Le autorità spagnole hanno confermato che le vittime italiane dello schianto del bus in Catalogna sono sette. Ecco i nomi: Francesca Bonello; Elisa Valent; Valentina Gallo; Elena Maestrini; Lucrezia Borghi; Serena Saracino; Elisa Scarascia Mugnozza. Le famiglie, si apprende, sono informate ma non hanno ancora fatto il riconoscimento, tranne per Valentina Gallo.

Oltre alle sette italiane, hanno perso la vita due giovani tedesche, una romena, una uzbeka, una francese e una austriaca.

Sono sei i feriti italiani: due sono stati già dimessi, altri due sono gravi.

L'autista dell'autobus è indagato per omicidi plurimi per 'imprudenza', secondo il codice spagnolo, riferisce il quotidiano catalano La Vanguardia. L'uomo, 63 anni, è stato ricoverato in terapia intensiva per una contusione polmonare e non potrà quindi presentarsi oggi davanti al giudice come era previsto. 

La Farnesina invita le famiglie dei connazionali a contattare l'Unità di Crisi al numero 06.36225

 "Profondo dolore e sgomento per quanto accaduto in Spagna, siamo vicini alle famiglie delle giovani vittime". Così il Ministro Stefania Giannini sull'incidente in cui hanno perso la vita alcune studentesse italiane che si trovavano all'estero per l'Erasmus. Tutto il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca esprime il proprio cordoglio.   

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza