Visualizza versione mobile

Domenica, 28 Agosto 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Graduatorie di istituto elenco aggiuntivo II fascia: chi può inserirsi

di redazione
ipsef

Chiarimenti sulla creazione di un ulteriore (il terzo) elenco aggiuntivo alla II fascia delle graduatorie di istituto. Chi può inserirsi, entro quale data, e chi non deve far nulla.

Il Miur, con DDG n. 89 del 16 febbraio 2016 ha dato attuazione al DM 3 giugno 2015 n. 326, di integrazione delle graduatorie di istituto.

Ciò si rende necessario per consentire a coloro che conseguono l'abilitazione dopo l'ultimo aggiornamento delle graduatorie di istituto (avvenuto entro il 23 giugno 2014, poi prorogato al 31 luglio 2014 per chi era in corso di abilitazione) di avere una immediata possibilità di poter sfruttare il titolo conseguito e dunque essere contattati per le supplenze prima dei colleghi non abilitati.

Le finestre di aggiornamento della II fascia delle graduatorie di istituto sono semestrali, a febbraio ed agosto di ciascun anno. Questa è la terza.

Con le finestre si creano degli elenchi aggiuntivi, che non interferiscono in alcun modo con le posizioni di coloro che si sono regolarmente iscritti in II fascia entro il 23 giugno 2014. Ogni elenco aggiuntivo corrisponde ad una finestra semestrale. Coloro che si inseriscono nelle finestre semestrali potranno acquisire la posizione loro spettante in base al punteggio al rinnovo delle graduatorie, previsto nel 2017.

Dunque, chi può usufruire della finestra semestrale di febbraio 2016?

Lo specifica la nota Miur n. 4477 del 16 febbraio 2016:

  • coloro che conseguono il titolo di abilitazione oltre il termine previsto per l'aggiornamento triennale delle graduatorie (quindi dopo il 23 giugno 2014) ed entro il 1° febbraio 2016
  • coloro che conseguono il titolo di specializzazione per il sostegno oltre il termine previsto per l'aggiornamento triennale delle graduatorie (quindi dopo il 23 giugno 2014) ed entro il 1° febbraio 2016, i quali verranno collocati in coda agli elenchi di sostegno della fascia ovvero dell'elenco aggiuntivo di appartenenza.

Questo significa che l'arco temporale entro il quale aver conseguito l'abilitazione per inserisi nella III finestra semestrale è 23 giugno 2014 - 1° febbraio 2016.

Pertanto, chi era già in possesso dell'abilitazione (e il discorso riguarda in particolare i diplomati magistrale entro l'a.s. 2001/02 che scoprono in ritardo di essere in possesso di titolo abilitante) non possono inserirsi in tale finestra, ma devono attendere l'aggiornamento del 2017.

Possono invece inserirsi coloro che adesso sono in possesso del titolo di abilitazione ma che, pur essendo in possesso del titolo di studio valido per l'accesso alla III fascia delle graduatorie di istituto, non hanno proceduto all'inserimento.

Chi è già regolarmente inserito nella II fascia delle graduatorie di istituto (a pettine o nell'elenco aggiuntivo) e non ha conseguito ulteriori abilitazioni non deve far nulla, non può aggiungere altri titoli di servizio o culturali eventualmente acquisiti, non può cambiare provincia, deve attendere il 2017.

Scadenza modelli di domanda

Modello A3: entro il 7 marzo 2016 tramite raccomandata A/R, PEC, o consegna a mano con rilascio di ricevuta ad una istituzione scolastica della provincia prescelta. 

Scelta delle scuole

La scelta delle istituzioni scolastiche è effettuata su Istanze on line, secondo le modalità descritte all'art. 7 comma 1 lettera b) del D.M. 353/2014, secondo la tempistica che sarà comunicata dalla Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica e che sarà resa nota con successivo avviso.

Titolo di specializzazione sul sostegno

L'istanza dovrà essere presentata esclusivamente su Istanze on line compilando il modello A5 dal 10 al 30 marzo 2016 ore 14.00

Non devono compilare il modello A5 i docenti che chiedono l'inserimento negli elenchi aggiuntivi di II fascia con il modello A3. 

Leggi anche Graduatorie di istituto: decreto elenco aggiuntivo II fascia abilitati e specializzati entro 1° febbraio 2016. Modelli di domanda e scadenze

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza