Venerdì, 27 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Graduatoria interna di istituto: nessuna novità. Ma bisogna aspettare le date della nuova O.M.

di redazione
ipsef

consulenza

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Docente titolare e graduatoria interna di istituto: l’utilizzazione non fa perdere il punteggio di continuità maturato

Rita – Sono una docente di scuola Primaria. Ho presentato domanda di assegnazione provvisoria e di utilizzazione per l’anno 2014/15 e ho ottenuto una sede interprovinciale e sono stata utilizzata su sostegno. Attualmente mi trovo nella mia sede di titolarità e a giorni dobbiamo presentare la domanda per la graduatoria interna. La segretaria mi ha informata che in seguito alla mia domanda di utilizzazione non mi sarà valutata la continuità maturata in tutti questi anni di insegnamento.

Assistenza al figlio disabile ed esclusione dalla graduatoria interna d’istituto. Chiarimenti

Docente – sono un’insegnante, mamma di un minore disabile in condizione di gravità e usufruisco della 104 con relativi 3 giorni di permesso. Vorrei sapere se anche per il nuovo anno scolastico vale la regola in base al quale chi si trova nella mia condizione viene escluso dalla graduatoria interna di istituto per l’individuazione dei soprannumerari. Grazie.

Graduatoria interna di istituto: nessuna novità. Ma bisogna aspettare le date della nuova O.M.

Scuola – Buongiorno, sono in fase di compilazione le graduatorie interne il quesito è il seguente: classe di concorso A043 ho due insegnanti arrivate in questo anno scolastico, 1 vincitrice di concorso trasferita su cattedra intera D.G. 1/9/14-D.E. 1/9/15, 1 per trasferimento su C.O.E. Confluiscono sulla stessa graduatoria con il proprio punteggio o no? In caso si soprannumeriarietà quale delle due perderà posto? Grazie.

Docente soprannumerario trasferito con domanda condizionata: conserva il punteggio di continuità maturato nella scuola di precedente titolarità

Gregorio – Trasferito l’anno scorso in quanto soprannumerario dalla succursale alla sede centrale, nella prossima graduatoria interna la continuità didattica di circa 15 anni nella sede di servizio ( la succursale) sarà valutata allo stesso modo o in modo diverso ? Ringrazio

Legge 104/92 per assistenza a genitore disabile: il docente deve essere escluso dalla graduatoria interna anche se neo-trasferito nella scuola

Francesca – Ho avuto il trasferimento nella scuola dove presto servizio quest’anno a settembre scorso beneficiando anche della precedenza Legge 104 (la legge 104 art 3 comma 3 di mia madre con cui non ho la stessa residenza ma viviamo nello stesso Comune). Alcune colleghe mi hanno detto che rischio di perdere il posto perché ultima arrivata.  Io sapevo che la Legge 104 mi escludeva dalla graduatoria interna, mi sbaglio? Mi potrebbe dire, per cortesia, cosa rischio con la nuova Legge 107?  Grazie

Docente beneficiario della legge 104/92 per assistenza a genitore disabile ed esclusione dalla graduatoria interna nella scuola di titolarità. Chiarimenti

Maria – Il mio problema è il seguente: usufruisco dei benefici della legge 104 per l’assistenza a mia madre che risiede in un paese vicino a quello dove risiedo e insegno distante circa 30 km e sono anche la sola figlia (l’unica sorella abita a circa 1200 km da mia madre) che se ne occupa. Vorrei sapere se nel momento in cui si definisce la graduatoria interna devo essere considerata soprannumeraria solo perché la scuola di titolarità è ubicata in un comune diverso da quello dove abita mia madre.  Grazie

 

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza