Martedì, 24 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Giannini. "Ottomila animatori digitali pronti a disciplinare il web"

di redazione
ipsef

"Il piano nazionale della scuola digitale non è uno strumento in più ma un luogo dove animatori digitali (insegnanti) sono pronti a mettersi in gioco e a capire le potenzialità e i rischi che si corrono in rete", ha detto il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini nel corso del suo intervento al convegno "Sicurezza della rete e Internet governance: il ruolo delle istituzioni e della società civile nella protezione dei bambini degli adolescenti", organizzato da Telefono Azzurro in occasione del Safer Internet Day.

"Oggi in cento Paesi del mondo - ha continuato il ministro - le scuole si interrogano su Internet, su come renderlo più sicuro e migliore. Circa 9 milioni di studenti in Italia, decine di milioni di giovani in tutto il mondo oggi si prendono questo impegno. La scuola e il governo italiano già lo stanno facendo. Come in tutte le strutture o luoghi senza limiti e confini Internet rende limitato il diritto di ogni singolo utente. Il web rappresenta un potere straordinario che deve essere esercitato al meglio, non permettendo fenomeni come il cyberbullismo".

La scuola, ha concluso, "fa la sua parte consapevole di essere di fronte ad un processo di cambiamento irreversibile, un buon processo perché la condivisione di cose e conoscenze rappresenta il sale della democrazia". 

 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza