Visualizza versione mobile

Lunedì, 25 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Esami di Stato, domanda commissari esterni: anche docenti fase C possono presentare domanda. problematiche

di redazione
ipsef

Esami di Stato, domanda commissari esterni: problematiche tecniche per neoassunt

articolo pubblicato il26 febbraio che riproponiamo su richiesta 'La circolare n. 2/2016, che disciplina la formazione degli Esami di Stato 2016, prevede la possibilità anche per i docenti neoassunti nelle Fase C (scuola secondaria II grado) di presentare domanda in qualità di commissari esterni. Ne abbiamo parlato in "Esami di Stato 2016, docenti neoassunti: differimento presa servizio non preclude nomina come Commissari

In particolare, come abbiamo riportato nell'aricolo dedicato a chi può e chi deve presentare domanda in qualità di commissario, nella detta circolare al punto 2.c.d.si legge:

 ​Hanno la facoltà di presentare la scheda di partecipazione come commissari esterni:

  • i docenti di ruolo dell’organico dell’autonomia di cui all’articolo 1, comma 5, della legge 13 luglio 2015, n. 107;

Hanno la facoltà di presentare la scheda di partecipazione come commissari esterni:

i docenti di ruolo dell’organico dell’autonomia di cui all’articolo 1, comma 5, della legge 13 luglio 2015, n. 107;

Risulta evidente che la circolare faccia riferimento anche ai docenti neoassunti in fase C, la cui facoltà di presentare domanda è sicuramente un diritto che va rispettato, tuttavia non sembra essere così.

Diversi utenti, infatti, hanno segnalato alla nostra redazione che la piattaforma Istanze Online non permette ad alcune categorie di docenti neoassunti in detta fase C di procedere lla compilazione della domanda, in quanto utilizzati in altro grado di istruzione.

A titolo esemplificativo riportiamo la segnalazione giuntaci da un nostro lettore assunto in fase C per la classe di concorso A-27 (ex 49/A), ma utilizzato alla scuola media nella classe di concorso A-28 (59/A): nel momento in cui ha cercato di presentare la domanda, il sistema non lo ha fatto procedere in quanto non in servizio in una scuola secondaria di secondo grado.

Si tratta certamente di una problematica tecnica, che il MIUR non può non risolvere. Ci auspichiamo che lo faccia al più presto possibile. 

 

 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza