Visualizza versione mobile

Sabato, 23 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Edilizia scolastica. Creati 71mila posti di lavoro per una spesa di 4,4 miliardi di euro

di redazione
ipsef

Oltre 46mila nuovi posti di lavoro nel settore delle costruzioni, 71 mila considerando l'indotto, grazie agli interventi di edilizia scolastica, resi possibili dalle linee di finanziamento statali già in corso e in partenza nel 2016, pari a 4,4 miliardi di euro.

E' quanto emerge da una ricerca frutto della collaborazione tra la Struttura di Missione per l'Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l'Ance che, sulla base dei dati Istat, ha calcolato le ricadute sull'occupazione derivanti dai nuovi investimenti in edilizia scolastica.

Secondo le stime, il numero degli occupati grazie ai progetti in corso o conclusi sarebbe di oltre 20mila lavoratori. Una cifra che potrebbe raddoppiare nel 2016 anche grazie all'operazione Decreto Mutui Bei che da sola può produrre un incremento di quasi 10.000 impiegati. A questi vanno aggiunti gli oltre 24 mila posti derivanti dall'indotto della lunga filiera delle costruzioni, per un totale complessivo di oltre 71 mila occupati.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza