Martedì, 31 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Da dove spuntano fuori questi posti del concorso? Lettera

di redazione
ipsef

Gentilissima redazione di orizzonte scuola
Le chiedo se potrebbe farsi portavoce di una becera condizione in cui siamo stati abbandonati noi figli di un Dio Minore: immessi in ruolo, ai sensi della buona scuola, in fase B sul sostegno .
Scrive  una prof. amareggiata e delusa. Ho esultato per l'immissione in ruolo avvenuta la notte del 2 settembre; per la stessa oggi piango. Piango per,la disparità di trattamento che ci vede oggetto.

Noi della fase B siamo stati immessi in ruolo sul sostegno con un punteggio irrisorio, dal momento che molti di noi non avevano mai lavorato sul sos ( si chieda il motivo ai provveditorati del meridione che hanno fatto sparire le cattedre di sos nel giro di pochi anni).

Per  anni abbiamo lavorato sulla classe di concorso, cumulando un  punteggio alto che oggi non ci serve più. Oltre il danno è arrivata la beffa, mentre i colleghi della fase C possono svolgere l'anno di prova in qualsiasi circostanza, noi che lavoriamo assiduamente dal 14 settembre nelle classi, partecipando a tutte le  attività della scuola, rispettando tutti gli impegni previsti tra consigli di classe, collegio docenti, scrutini, e tutto il resto, non possiamo perché il nostro ruolo è previsto sul sos per un altro ordine di scuola.

Ma non è finita qui, non possiamo produrre la domanda per partecipare come  commissari esterni all'esame di  maturità perché risultiamo su grado di istruzione diverso. Allora la nostra indignazione credo sia più che legittima, a questo punto ci aspettiamo anche che ci dicano : abbiamo scherzato, il vostro ruolo è un bluff. Aldilà di tutto noi chiediamo solo che venga rispettata la nostra professionalità e ci venga garantita la possibilità di svolgere l'anno di prova,  oltretutto stiamo lavorando da mesi a dispetto dei colleghi assunti in fase C chiamati a fare i tappa buchi nelle scuole.
La cosa ancora più assurda è data dal fatto che è stato bandito un concorso al quale non possiamo partecipare. Ci chiediamo perché vengono messi a disposizione posti per le classe di concorso per le quali noi siamo costretti a partire? Le sembra giusto tutto questo?

O forse le immissioni sul sostegno, concentrate nel nord d'Italia, hanno come scopo una coatta emigrazione dal sud? A questo punto non so più cosa pensare.

in sintesi chiediamo delle risposte semplici e chiari ai seguenti quesiti:
- Sulla base di quali criteri si stabilisce che sto insegnando su un ordine di scuola non legato ai fini della domanda come commissario esterno agilissima di maturità e, nello stesso tempo sono in un ordine di scuola diverso che non mi consente di svolgere l’anno di prova?
- Perche vengono banditi posti da rendere disponibili ai futuri immessi in ruolo sul sostegno quando noi siamo costretti ad andare via? O meglio, da dove spuntano fuori questi posti che il 2 settembre del 2015 non c’erano?
Speriamo di trovare delle risposte , confidiamo nella Vostra disponibilità ad ascoltarci.
In fede GiuseppinaCristofaro a nome dei colleghi della fase B

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza