Visualizza versione mobile

Sabato, 30 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

I docenti abilitati A060 chiedono di poter continuare a insegnare tutte le discipline previste dall'ordinamento. Lettera

di redazione
ipsef

Gentile redazione, sono un insegnante della graduatoria A060 , della provincia di La Spezia  che scrive per richiamare  l’attenzione sulla  situazione ,per tale classe di concorso, di una penalizzante e persistente vicenda dopo la formulazione delle nuove classi di concorso previste dal Ministro Profumo che hanno cancellato di fatto la possibilità di insegnamento per numerose discipline nella quale ci siamo regolarmente abilitati con concorsi lunghissimi ed estenuanti nei lontani anni ’80. Premesso che in quegli anni le graduatorie abilitanti erano 2 , la classe A086 e A087 comprendenti rispettivamente le seguenti discipline : Scienze naturali, chimica e geografia, e Scienze naturali, fitopatologia, entomologia agraria , parassitologia  che comprendevano ciascuna 3 prove: una scritta  , una prova di laboratorio e una orale. I contenuti di tali concorsi erano sterminati e sono stati necessari anni di preparazione, viaggi all’interno della  regione per raggiungere le sedi dei concorsi,nel mio caso, con spese per gli spostamenti e i pernottamenti.

Poi in anni più recenti queste due classi  sono confluite in unica classe l’attuale A060 con un ulteriore esame interno per coloro che non le possedevano entrambe. Faccio  presente che i laureati in Scienze biologiche e naturali hanno affrontato nel loro corso di studi esami di Chimica generale ed inorganica, Chimica organica, biologica e fisica con i relativi laboratori con esami  altamente selettivi e annuali. In tutti questi anni ,esattamente 26 di insegnamento nel mio  caso, ho insegnato Geografia economica, Merceologia,Scienze della materia nell’istituto per Ragionieri Arzelà di Sarzana e poi Chimica generale ed ambientale all’Istituto Nautico di La Spezia oltre naturalmente  a Biologia generale  e marina. Ora  tutto  è stato ribaltato e  negato come se mai avessi conseguito abilitazioni all’insegnamento nelle suddette discipline essendo rimasta solo la dizione Scienze naturali.

Anzi bisogna subire l’attacco  dei giovani laureati ,ancora precari, che rivendicano le ore di geografia senza nemmeno conoscere i programmi di concorso della A060  oppure dei chimici della A013 ai quali sono assegnate nel liceo scientifico le ore prima attribuite solo alla A060 . Per cui la situazione che emerge è che il mio bagaglio professionale come quello di altre centinaia di colleghi, viene disperso al vento da chi  nulla conosce del pregresso storico degli insegnanti coinvolti. I risultati di ciò si leggono nei dati  relativi alla precarizzazione di molti insegnanti in ruolo a tempo indeterminato che vedono frantumate le loro cattedre e si ritrovano su più scuole per raggiungere il monte delle 18 ore diventato quasi irrangiungibile..Aggiungo inoltre di essere abilitata anche in Scienze matematiche ,fis,chimiche e naturali nella scuola media inferiore tanto per completare il quadro delle mie abilitazioni..

I docenti abilitati A060 chiedono quindi SEMPLICEMENTE di poter continuare a insegnare tutte le discipline previste dall'ordinamento al momento in cui hanno  conseguito l'abilitazione. Ai sensi dei precedenti ordinamenti abbiamo insegnato per anni scienze naturali, chimica, scienza della materia (cioè fisica e chimica ora denominate scienze integrate), scienze della natura, biologia, scienze della Terra e geografia (geografia generale, geografia regionale, antropica ed economica) quindi sottrarci tali insegnamenti  vorrebbe dire  negare il possesso dei titoli e della  professionalità necessaria per continuare a farlo.

Con la presente che rappresenta solo un piccolo spicchio della realtà effettuale e  delle preoccupazioni quotidiane spero di aver dato un piccolo apporto di conoscenza della situazione che si è creata per tantissimi docenti di ruolo  regolarmente abilitati. Non esiste proprio che un titolo di abilitazione venga mutilato e circoscritto riducendolo in modo così  scandaloso.

Distinti saluti

Prof. Lucia Cucciniello

IIS CapelliniSauro La Spezia

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza