Visualizza versione mobile

Domenica, 31 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Il Diario di Anna Frank pubblicato online tra le polemiche

di Giulia Boffa
ipsef

Un docente dell'Università di Nantes, Olivier Ertzscheid, e la parlamentare francese Isabelle Attard hanno messo online dal 1 gennaio la versione integrale - in lingua originale e gratis - del Diario di Anna Frank nonostante l'antica controversia sul copyright. 
Per la legge Ue infatti i diritti scadono a 70 anni dalla morte dell'autore: Anna morì a Bergen Belsen nel 1945. La fondazione che ne gestisce i diritti considera il padre Otto Frank, morto nel 1980, coautore del Diario: il copyright durerebbe fino al 2050.

L'Anne Frank Foundation è stata costituita nel 1957 da Otto per preservare dalla distruzione il nascondiglio di Amsterdam dove Anna visse con la famiglia sino al momento della deportazione.La fondazione vorrebbe pubblicare una versione digitale del Diario con una ricostruzione filologica delle varie versioni e approfondimenti storici.

Finora non ha ancora annunciato ufficialmente la data di pubblicazione ma l'edizione è stata preparata in vista della scadenza del copyright all'inizio di quest'anno.  

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza